Reuters
L'immagine incriminata
+2
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SPAGNA
1 ora
Salva la bimba di 2 anni trovata vicino ai genitori morti
Sono stati gli abitanti della zona a chiamare la polizia, allertati dall'auto in fiamme.
ITALIA
4 ore
La Delta in Lombardia: «Zero decessi tra i vaccinati»
Il coordinatore della campagna vaccinale Bertolaso: «È il punto su cui bisogna insistere. Il vaccino è fondamentale»
GERMANIA
5 ore
Test negativo obbligatorio (da domenica) per entrare in Germania
L'entrata sarà consentita anche a chi può dimostrare di essere vaccinato completamente o di essere guarito dal Covid
REGNO UNITO
6 ore
Cinque anni di carcere per il serial killer dei gatti
Tra il 2018 e il 2019 aveva accoltellato sedici felini trovati nei giardini di Brighton
REGNO UNITO
9 ore
Scambiò diamanti con sassi, arrestata la truffatrice
Era ricercata per il furto da 4,2 milioni di sterline
NIGERIA
10 ore
Albini perseguitati, una tendenza in aumento in Africa
Le uccisioni, anche di bambini, sono legate a rituali di stregoneria
MONDO
10 ore
Anche la migliore di sempre può crollare
Invincibile ma fragile. Il caso di Simone Biles ha riportato i riflettori sul problema della salute mentale nello sport
GIAPPONE
11 ore
L'emergenza proseguirà oltre le Olimpiadi
Il governo nipponico ha prolungato fino alla fine di agosto lo statuto speciale in vigore a Tokyo
FRANCIA
12 ore
Al via i lavori di "impacchattemento" dell'Arco di Trionfo
Il progetto si trasformerà in un'opera d'arte che segue i dettami lasciati da Christo e Jeanne-Claude
GRECIA
12 ore
Polizia nelle isole greche per aumentare i controlli
Non è esclusa l'applicazione, nuovamente, del coprifuoco in alcune isole
POLONIA
02.03.2021 - 17:500

Assolte le attiviste LGBT che hanno messo un'aureola arcobaleno alla Madonna

Non volevano «offendere» i sentimenti religiosi, ma «difendere» gay e lesbiche discriminati. Erano accusate di blasfemia

PLOCK - Tre attiviste LGBT polacche sono state assolte dall'accusa di blasfemia per aver creato e distribuito un'immagine della Madonna e del Bambino Gesù con le aureole arcobaleno. Secondo la giudice, il loro intento era «proteggere» le persone lesbiche, gay, bi e trans dalla discriminazione, non offendere. Rischiavano fino a due anni di carcere.

«Le azioni delle attiviste erano provocatorie, ma finalizzate a richiamare l'attenzione su un'installazione omofoba e offensiva nella chiesa di Płock», ha decretato la giudice Agnieszka Warchoł, del tribunale della città a nord-ovest di Varsavia, come riferisce la Gazeta Wyborcza citata da "Notes from Poland". Elżbieta Podleśna, Anna Prus e Joanna Gzyra-Iskandar non intendevano «offendere i sentimenti religiosi di alcuno né offendere l'immagine della Madre di Dio», ma «proteggere delle persone che venivano discriminate».

Il riferimento è all'allestimento comparso in una chiesa di Płock nell'aprile del 2019. Alla base di una croce vuota sovrastata dalla scritta "Salvaci dal fuoco della miscredenza" si leggevano parole come "Odio", "Gelosia" ed "Egoismo" insieme a "LGBT", "Omodepravazione" e "Gender". Scioccate dall'installazione, le tre attiviste hanno così adattato un'immagine della venerata Madonna Nera di Częstochowa applicando sulla sua aureola e su quella del Bambino i colori dell'arcobaleno, simbolo del movimento per i diritti degli omosessuali. Hanno poi appeso riproduzioni del quadro così modificato intorno alla chiesa.

Podleśna, Prus e Gzyra-Iskandar erano state incriminate in virtù dell'articolo 196 del codice penale polacco, che prevede che «chiunque offenda i sentimenti religiosi di altre persone insultando pubblicamente un oggetto di adorazione religiosa o luogo destinato all'esecuzione pubblica di riti religiosi» può incappare in una pena che può raggiungere i 2 anni di carcere.

L'assoluzione delle tre attiviste LGBT arriva a pochi giorni dalla condanna al pagamento di una multa di circa 3'680 franchi di un cantante heavy metal ritenuto colpevole di blasfemia per aver pubblicato sui social una foto in cui calpesta un'immagine di Maria. L'artista, Adam "Nergal" Darski, farà ricorso e ha lanciato una raccolta fondi per difendere se stesso e altri musicisti accusati di offesa dei sentimenti religiosi. Nel momento in cui scriviamo, la colletta ha superato le 32'000 sterline (quasi 41'000 franchi).

       

keystone-sda.ch / STF (Czarek Sokolowski)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 23:14:28 | 91.208.130.85