NUOVA ZELANDA
21.08.2019 - 20:510

Presidente del Parlamento culla il figlio di un deputato durante una seduta

«Oggi si è seduto con me un VIP», ha twittato l'esponente laburista. Il piccolo è figlio di una coppia gay

WELLINGTON -  Mirabile esempio di conciliazione famiglia-lavoro oggi al Parlamento neozelandese, dove durante una seduta il presidente dell’assemblea ha tenuto in braccio e dato il latte al figlio di un deputato appena rientrato dal congedo paternità.

«Di solito lo scranno del presidente viene usato solo dall’ufficiale che presiede la seduta. Oggi, però, si è seduto con me un VIP», ha twittato lo “speaker” Trevor Mallard, del Partito laburista, condividendo due foto di sé con il neonato. Lo spirito progressista del gesto, però, non si limita ad accogliere un bimbo in aula. Il piccolo è infatti figlio del deputato Tāmati Coffey (anch’egli del Partito laburista) e del marito Tim Smith, una coppia gay che lo ha avuto attraverso la maternità surrogata.

Non è la prima volta che le immagini di deputate e deputati che accudiscono i propri figli in parlamento fanno il giro del mondo. Tra gli articoli correlati alcuni tra gli esempi più recenti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 03:11:52 | 91.208.130.86