ULTIME NOTIZIE Agenda
CANTONE
5 ore
Tantissimo carnevale questo weekend, dal Rabadan alla Stranociada
Si fa festa anche nei paesi più piccoli, da Sonvico a Gudo, da Tenero a Corippo
MENDRISIO
17 ore
Brahms e Beethoven in duo alle matinée di Mendrisio
A esibirsi nel Maginifico Borgo questo 1 marzo, il violinista turco Cihat Askin e il pianista torinese Roberto Issoglio
LUGANO
23 ore
L'OSI e Khatia Buniatishvili al LAC
In programma musiche di Rossini, Beethoven e Schubert
LUGANO
1 gior
"Platero y yo" in scena giovedì al Teatro Foce
È una delle opere più popolari del poeta spagnolo Juan Ramon Jimenez, Nobel per la letteratura nel 1956
LUGANO
1 gior
Con Trickster-p un viaggio teatrale all'interno del libro
La coproduzione firmata LAC "Book is a Book is a Book" arriverà l'11 marzo sulle sponde del Ceresio
LOCARNO
1 gior
"Ernstfall in Havanna" per la Svizzera al cinema
Appuntamento mercoledì 19 febbraio al Teatro Paravento
ASCONA
2 gior
Da Kureishi a Guccini: le "Grandi Speranze" di Monte Verità
Dal 2 al 5 aprile (e in due tappe di avvicinamento) si parlerà degli enormi passaggi sociali e culturali che stiamo vivendo e del futuro
BELLINZONA
2 gior
"I fratelli Karamazov" in scena al Teatro Sociale
Glauco Mauri è il protagonista del dramma di Fëdor Dostoevskij
CANTONE
2 gior
Un LAC contemporaneo con AXTO oratorio per corpi e voce dal labirinto
La pièce, prevista per il 25 e 16 febbraio, sarà preceduta questo mercoledì da una tavola rotonda a 360° sulla scena svizzera
LUGANO
2 gior
Visioni della casa del consigliere Krespel
Saranno in mostra alla Limonaia di Villa Saroli da domani al 17 marzo
LIGORNETTO
02.05.2013 - 11:030
Aggiornamento : 20.11.2014 - 11:42

Al Museo Vincenzo Vela "Le idee cambiano il mondo"

LIGORNETTO - In occasione della Giornata internazionale dei musei 2013, che quest’anno invita a riflettere sulla creatività all’insegna del motto “Idee? Le trovate al Museo!”, il Museo Vincenzo Vela ancora una volta si mette in gioco proponendo attività culturali e momenti ludici alla scoperta delle idee che rigenerano le arti e la nostra società.

Idee da leggere e guardare - La prima parte del pomeriggio sarà caratterizzata dalla presentazione del libro d’arte dedicato al racconto “Viabrera” di Giuliana Pelli Grandini, psicomotricista e scrittrice, già vincitrice del premio Schiller (2005) con “La mummia bambina. Atti unici. Piccole storie di ombre infantili” (Casagrande). Stampato dalla stamperia d’arte Atelier Calcografico di Novazzano di Gianstefano Galli, il racconto “Viabrera” è illustrato dai giovani incisori ticinesi Carla Ferriroli, Sara Foletti, Francesco Galli, Alain Rampini, i quali interpretano con litografie originali sul piano artistico l’episodio biografico raccontato dall’autrice. Nel corso della presentazione, gli attori Margherita Coldesina e Davide Gagliardi leggeranno il racconto, che sarà infine commentato dalla psicologa e psicoanalista Daniela Scotto di Fasano, docente all’Università di Pavia e autrice del volume “L’ambiguità nella clinica, nella società, nell’arte”. La presentazione di “Viabrera” conferma l’attenzione del Museo Vincenzo Vela alla stampa d’arte attraverso presentazioni, mostre e convegni.

Idee da raccontare - È invece dedicato ai più piccini il laboratorio “Ti racconto una storia” animato dalla fotografa Noris Lazzarini. Una striscia di carta, una matita… un’idea di partenza… e via… tutto si deve concludere in cinque scene! Prendendo spunto dalla mostra “Nel segno della Libertà. Gli artisti François (1784-1855) e Sophie (1797-1867) Rude” e dalle opere di Vincenzo Vela esposte nella permanente, bambini e ragazzi raffigureranno una breve storia. I disegni verranno trasferiti su vetro per essere in seguito proiettati con la “lanterna magica”, l’antenato del moderno cinema, assaporando l’intrattenimento cinematografico dell’Ottocento. L’esperienza vuole essere anche un’anteprima del laboratorio “Ti racconto una storia – Le magiche visioni della lanterna magica” in programma al Museo il 30 maggio e nelle vacanze estive dal 3 al 5 luglio.

Le idee possono cambiare il mondo: Da dove cominciare? Dalla porta accanto - Nella seconda parte del pomeriggio verrà dato spazio alle idee di un “vicino di casa” del Museo Vincenzo Vela, il centro di prima accoglienza Casa Astra di Ligornetto (www.casa-astra.ch), che presenterà le sue attività e i suoi piani per il futuro. Casa Astra è un progetto dell’Associazione Movimento dei Senza Voce che offre accoglienza d’urgenza per persone senza un alloggio e in difficoltà e le aiuta a formulare un progetto per ristabilire condizioni di vita dignitose.

In chiusura di giornata il pubblico potrà, allietato da una gustosa merenda preparata da Casa Astra, “scambiarsi le idee”, condividere i pensieri e le emozioni, rinnovare la pratica di andare al museo, viverlo come luogo di ascolto e di accoglienza, di bellezza e di incontro, di riflessione sul mondo.
Ingresso libero, animazioni e merenda offerti al pubblico.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-20 11:37:47 | 91.208.130.87