Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOSTALLO
5 ore
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
LUGANO
7 ore
«Contenti loro, contenti tutti»
Fulvio Pelli dopo la sconfitta alle urne fa gli auguri al Polo Sportivo. «Non brontolo, staremo a vedere»
LUGANO
11 ore
Polo sportivo, ecco cosa accadrà da domani
Tutte le prossime tappe che porteranno alla costruzione del nuovo stadio e dell'intero progetto
CANTONE
11 ore
Votazioni federali: due "sì" e un "no" dal Ticino
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
LUGANO
12 ore
Paolo Beltraminelli è il nuovo presidente del PPD di Lugano
L'ex consigliere di Stato è stato nominato quest’oggi durante l'assemblea svoltasi a Pregassona
FOTO
CANTONE
16 ore
Bianco risveglio in buona parte del Ticino
A San Bernardino si misurano attualmente ben 25 centimetri di neve. Un centimetro anche a Lugano.
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
Tre temi federali e il PSE: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui tre oggetti federali.
FAIDO
1 gior
«Da sola non ce l'avrei mai fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
1 gior
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
FOTO
CANTONE
1 gior
Inaugurato il nuovo stabile dell'Istituto di ricerca in biomedicina
Il centro è pensato come «una nuova casa comune per la ricerca in biomedicina».
CANTONE
1 gior
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
AVEGNO-GORDEVIO
1 gior
Doppia meraviglia nei cieli sopra ad Avegno
Il fenomeno è stato provocato da una doppia riflessione della luce solare dentro le gocce di pioggia.
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
1 gior
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
1 gior
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
2 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
2 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
2 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
CANTONE
17.11.2019 - 15:000

Lombardi: «Sapevo che col ticket avrei rischiato»

La reazione dell’ormai ex senatore PPD ticinese dopo la sua mancata rielezione

BELLINZONA - «Sapevo che il seggio agli Stati era a rischio». È questa la reazione di un mesto Filippo Lombardi, che oggi non è stato rieletto al Consiglio degli Stati. Dopo vent’anni, l’ormai ex senatore deve cedere il posto alla socialista Marina Carobbio Guscetti.

La mancata rielezione sarebbe da attribuire alla congiunzione PLR- PPD in vista delle elezioni nazionali. Ma per Lombardi non si è comunque trattato di un errore strategico: «Senza tale operazione, non avremmo salvato il seggio al Nazionale. C’era però il rischio di perdere quello agli Stati». E così è stato.

Fino all'ultimo tra Lombardi e la neoeletta Carobbio Guscetti c’è stato un testa a testa. L’ha però spuntata la socialista, che ha superato il PPD di soli 45 voti. Un pretesto per chiedere un riconteggio delle schede? «Non è stato fatto quando nel 2011 ci fu il pareggio tra Monica Duca Widmer e Marco Romano, quindi non penso che sia necessario per una differenza di 45 preferenze».

Ora cosa ci sarà nel futuro di Lombardi? «Domani parto per Berna, per delle riunioni di commissione. Ho tempo di pensarci fino al prossimo 2 dicembre» conclude.

Ti Press
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 2 anni fa su tio
attenzione, un avvocato di Mendrisio ha richiesto la riconta dei voti. vedi altro portale
Zico 2 anni fa su tio
@Zico era per la redazione
Evry 2 anni fa su tio
Il Ticket era finalizzato esclusivamente per salvare i cadreghini e nient altro, l'elettorato non è mica scemo !!!! Adulazioni, discori roboanti e insulti verso gli altri candidati sono saliti alle stelle. Recitate semplicemente il "mia colpa" e smettetelas di incolpare e sparare sentenze ingiuste verso i cittadini consapevoli e responsabili. I due esclusi devono lavare i propri abiti in casa loro. E ora voltate pagina.
pillola rossa 2 anni fa su tio
Cockerardi
bustellina 2 anni fa su tio
Il Ticino perde un grande... con la colpa più grande di tutti: aver sostenuto un politico che va in televisione a dire che la terza corsia Lugano-Chiasso non serve a 3 settimane dal voto. Si vede proprio che non ha mai abitato lì, il libero pensatore radicale. E Lombardi, a ripetere per 3 settimane che lo sosteneva, ci ha lasciato le penne. Speriamo che i due nuovi sostengano il Ticino come ha sempre fatto Lombardi, ma ahimé ne dubito....
ugobos 2 anni fa su tio
adesso fara affondare l aeroporto. cosa succede a essere testoni
volabas 2 anni fa su tio
L'unico posto rimasto per lui é Bruxell, li si troverebbe a proprio agio con tutti i fuchi parassiti e incapaci che non hanno mai fatto un che di concreto per la gente
Evry 2 anni fa su tio
vent'anni di sparlate roboanti erano nettamente troppi, il fatto è che il PPD ha bruciatao un'intera generazione ! Era ora che a rappresentare il Ticino, il popolp ticinese, la cultura ticinese ecc ci swiano dei NUOVI !
Wenz 2 anni fa su tio
Era ora che Lombardi togliesse il disturbo. Il popolo ticinese glielo ha fatto capire visto che per lui era sicuro che l'avrebbero ancora rieletto. Ora potrà concentrarsi sul suo gioiello della nuova pista e cominciare la "vera costruzione" oltre che studiare come farla funzionare e rendere. Non sentiremo più le sue paternali dove quello che diceva lui era sempre giusto e gli altri non capivano niente.
Evry 2 anni fa su tio
@Wenz ... è stato quella delle molte ADULAZIONI e (s)parlate roboanti... grande oratore.... "fate ciò che dico ma non quello che ho fatto e farò" no comment
dudo 2 anni fa su tio
@Papy krishnasamy: ma cosa dici...? Via un Euroturbo.... meglio così.....
fakocer 2 anni fa su tio
Fino a stamattina sorrisi Pepsodent a settantadue denti, proclami e pronostici "vinceremo" come ottant'anni or sono appena qui fuori dal confine. Adesso c'è un fumo da fari antinebbia ma di arrosto niente di niente. Com'è la frase che rese famoso Emilio Fede? cheffigura di...
Tristano 2 anni fa su tio
Ora datti all'hockey. Era ora!!!
jena 2 anni fa su tio
si il solito bla bla bla inutile, lo sapevo, ne ero coscente ... ma la cosa peggiore é che siete riusciti a dare un s
vulpus 2 anni fa su tio
La democrazia è anche questo. Ci sarà il tempo del rammarico, di chi non è andato a votare, di chi ha pensato di vendere i voti per una questione di principio o meglio per beghe di 100 anni fa, e di chi doveva sostenere il centro, mentre ha pensato di spingere tutto all'estrema sinistra, perchè di questo si tratta. Per i ticinesi ritornerà più spesso la voglia di firmare referendum e iniziative, ma il tempo di ottenere qualcosa di più per il Ticino è oramai tramontato: pensiamo al collegamento A2/A13, proseguio dell' Alp transit a sud di Lugano, rivendicazioni di sedi e impieghi federali ecc ecc. Ora l'iniziativa dei cittadini e dell'economia privata dovrà sostituirsi alla logica della contrapposizione politica dei rappresentanti alla camera dei cantoni. Sembra starno che la metà degli elettori di un cantone non abbia rappresentanti in questa camera. La congiunzione al centro era corretta, e giusta, ma qualcuno l'ha snobbata, in particolare chi oggi farà silenzio e passerà l'acqua bassa. Domani è lunedì e saremo ancora quì, lo stesso
Bayron 2 anni fa su tio
Oggi è il Ticino a festeggiare!! Adesso dovrà pagarsi le sue vacanze. Basta fare i giri del mondo a spese dei contribuenti
vin 2 anni fa su tio
Tanto non cambia un benemerito nulla ! Continuerete a pagare fior di cassa malati e degrado delle condizioni lavorative. La strada è tracciata da molto tempo ..
Yoebar 2 anni fa su tio
Come ogni cosa, una inizia e l’altra finisce, questa è la vita. Sarà il tempo a decidere se andremo nel senso giusto o sbagliato.
MrBlack 2 anni fa su tio
L’unico veramente concreto a Berna per portare avanti le rivendicazioni dei Ticinesi...ora abbiamo una che parla tanto e basta, e una che pensa ai non-Ticinesi...siamo messi bene...
Mattiatr 2 anni fa su tio
@MrBlack La cosa peggiore è che parla tanto, ma solo in italiano. Questa arroganza da parte di una minoranza non è ben vista nel resto della Svizzera (sì i sciöri del quotidiano hanno leggermente falsato le interviste a suo favore). Diciamo che ci vedono come noi vediamo l'Italiano meridionale che viene in Ticino a sputare addosso alle macchine targate TI. Questo ovviamente non ha fatto molto bene alla reputazione del terzo popolo svizzero.¶ Come mi piace dire, con l'arroganza ottieni arroganza e niente. Quindi ecco cosa abbiamo ottenuto. Il fatto di avere una donna agli stati sembra come se in Italia vincessero i mondiali, evento di importanza storica, ma domani si lavora esattamente come oggi, i calciatori non ti migliorano la vita.
sedelin 2 anni fa su tio
W Marina! :-)
Libero pensatore 2 anni fa su tio
Ottime notizie oggi, davvero ottime
sedelin 2 anni fa su tio
L’eva ura! :-)
klich69 2 anni fa su tio
@sedelin Non una buona idea allearsi col nemico storico stragiurato la gente certi giochi di poltrona non li accetta.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 03:42:11 | 91.208.130.86