TiPress (archivio)
La sede della Kering Luxury Goods International.
CANTONE
03.06.2019 - 17:330

La Fashion Valley? «Fumo negli occhi dei ticinesi»

Una dura presa di posizione del Partito Comunista punta il mirino sul Gruppo Kering e sul consigliere di Stato Christian Vitta

BELLINZONA - La Fashion Valley? «È fumo negli occhi della popolazione ticinese: non genera né lavoro né benessere e men che meno progresso». Parole dure quelle  del Partito Comunista, che in un comunicato odierno critica fortemente la «direzione data dal DFE al nostro Cantone».

Nel mirino dei comunisti ci sono tanto il gruppo Kering - «Per aver soppresso 400 posti di lavoro» e «per l’ecomostro di Sant’Antonino, generatore di traffico e inquinamento» - quanto il consigliere di Stato Christian Vitta, che «in carica di sindaco di Sant’Antonino accolse sul sedime della vecchia fabbrica di tabacchi il capannone di Gucci con un regalo fiscale di benvenuto».

«Siamo in balia di una cricca di neoliberisti, basti il nome di Marina Masoni, che già hanno fatto degli sgravi fiscali il loro brand» scrive il PC, sottolineando come la «sterzata da questa corsa contro il vuoto non sarà facile e richiederà un profondo ripensamento delle politiche economiche delle scorse legislature».

4 mesi fa Marina Masoni: «Imposta sugli utili giù al 6%. O sarà tutto più difficile»
4 mesi fa Studi sulla Fashion Valley: «Evitiamo un altro flop»
5 mesi fa Fashion Valley, per i Verdi è arrivato il momento del "Game Over"
La ‘Fashion Valley’ è arrivata alla fine?
1 anno fa 8 milioni per la "Fashion Valley"
4 mesi fa I dipendenti Kering impauriti: «Ci hanno detto di non parlare»
4 mesi fa «Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
4 mesi fa «Le strutture logistiche resteranno, ma saranno ridimensionate»
4 mesi fa Kering, previsti 400 trasferimenti: «Il morale crollerà»
4 mesi fa Gruppo Kering, «il gioco è finito e a noi rimangono i cocci»
4 mesi fa Kering: contenzioso chiuso. Pagherà 1,25 miliardi
11 mesi fa Luxury Goods: «Un fallimento programmato che pagheremo tutti»
Commenti
 
vulpus 3 mesi fa su tio
Se lo scrive il PC nostrano, bene: è la dimostrazione che l'agire del governo è corretto e l'impegno di Vitta dà frutti. Questi, se non vedono il popolo disastrato alla gogna, e chi crea economia sulla forca non sono contenti. Kering se ne va perchè probabilmente , dopo la scopola ricevuta, sono stati obbligati a rientrare , per magari evitare affondi personali sulla direzione. Ma in Ticino il settore moda crea economia eccome, non solo direttamente ma anche indirettamente. Ma forse a qualcuno dà fastidio.
sedelin 3 mesi fa su tio
giusto! la gente non mangia articoli di moda.
madras 3 mesi fa su tio
Ma andate nel paese del vostro amico Erdogan assieme al vostro gran consigliere ;!!!
seo56 3 mesi fa su tio
Partito Comunista in Ticino!!!??? E ci sono anche chi li vota...
massiwest 3 mesi fa su tio
Ho letto tante false informazioni, chi non si rende conto di cosa ha perso il Cantone in; posti di lavoro (e non solo dei dipendenti Kering), imposte alla fonte, tutto l´indotto che ha creato e che ha portato molte aziende ad assumere (tanti residenti) e, molte di loro sono cresciute grazie a Kering, farebbe meglio a stare zitto. E´meglio far finta di passare per stupidi che aprire la bocca e confermarlo. Quando andranno via e, quando salira´ il moltiplicatore di tanti Comuni, forse e dico forse (perché non sono sicuro che tanti lo capiranno vedendo i commenti) si potrà ringraziare il PC per l´ottino lavoro svolto a favore dei Ticinesi. Complimenti.
Ul Cunili 3 mesi fa su tio
PC...Sarà quel che sarà ma hanno ragione in pieno.
anndo76 3 mesi fa su tio
pc ??? ma esistono ancora? non si erano estinti ? aaahhaahha
anndo76 3 mesi fa su tio
il motto del PC...." vai compagno tu lavora che io magno "...vergognatevi ancora a provare di prendere per il c....o la gente.
GI 3 mesi fa su tio
beh fosse per il progresso che ci regala ogni giorno il PC..... saresum a post !
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-22 10:42:48 | 91.208.130.86