Immobili
Veicoli

MENDRISIOIn ambulanza la notte di Capodanno

03.01.22 - 14:06
Tredici gli interventi effettuati dai soccorritori del SAM. Tanti positivi al Covid, ma non solo
tipress
In ambulanza la notte di Capodanno
Tredici gli interventi effettuati dai soccorritori del SAM. Tanti positivi al Covid, ma non solo
In prevalenza si è trattato di situazioni di media gravità, ma in tre casi il paziente era potenzialmente in pericolo di vita

MENDRISIO - I soccorritori del Servizio Autoambulanza del Mendrisiotto (SAM) sono stati particolarmente impegnati la notte di Capodanno.   

Tra infermieri, medici e volontari, sono state sette le persone che si sono messe a disposizione durante il passaggio al nuovo anno. In un turno dalle 19:00 alle 07:00, sono stati effettuati 13 interventi, la maggior parte in abitazioni private. Il 69% delle missioni erano "casi di medicina", il 16% traumi e il 15% trasferimenti tra un istituto di cura e l’altro. In prevalenza si è trattato di situazioni di media gravità, ma in tre casi il paziente era potenzialmente in pericolo di vita.

Comparando l’attività alla notte di Capodanno del 2020 si è registrato un chiaro incremento: 2 gli interventi lo scorso anno nella medesima fascia oraria, mentre l’anno precedente erano stati 9.

Nel 27% degli interventi effettuati quest'anno, il paziente risultava positivo, o potenzialmente positivo al Covid. Ciò ha comportato l’utilizzo di ambulanze appositamente predisposte e una conseguente e accurata sanificazione finale del veicolo.

Grazie alla totalità dei soccorritori vaccinati e alle rigorose norme applicate all’interno della sede SAM i casi di Covid e relative quarantene, tra il personale del SAM, sono particolarmente contenuti.

Il 2 gennaio è stato richiesto anche un intervento per l’utilizzo della camera iperbarica mobile, un’attività frutto della consolidata collaborazione tra Hospita Suisse SA e il SAM, che insieme condividono la gestione del servizio.

NOTIZIE PIÙ LETTE