Travolge il bambino, torna in sella alla bici e se ne va
TiPress - foto d'archivio
BELLINZONA
25.03.2021 - 08:040
Aggiornamento : 08:38

Travolge il bambino, torna in sella alla bici e se ne va

Il piccolo, sette anni e mezzo, ha perso due denti e ha ricevuto dei punti di sutura sul volto, dopo ore in ospedale

Sono in corso accertamenti di polizia per identificare il ciclista. Le ipotesi sono d'infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e d'inosservanza dei doveri in caso d'incidente.

BELLINZONA - Era sabato sera. Il bambino di sette anni e mezzo era insieme al papà e a un suo amico. Hanno preso un panino take away in via Teatro e si sono riparati dal vento freddo sotto la tettoia di un negozio, prima dei portici. Il piccolo a un certo punto ha rimesso piede sulla via ed è stato letteralmente travolto da una bicicletta.

Una bici che «non circolava a passo d'uomo» stando a chi era presente. Con l'impatto, il bambino ha fatto un volo indietro. Il manubrio della bici lo ha colpito in pieno volto, il freno gli è entrato in bocca. È finito a terra sanguinante ed è stato subito soccorso dal papà. Che ha scambiato uno sguardo con il ciclista, prima che quest'ultimo rimontasse in sella. A quel punto l'altro adulto ha tentato di rincorrerlo chiedendogli di fermarsi, invano. 

Sono state chiamate polizia e ambulanza. La seconda ha portato il piccolo all'ospedale. Dopo quasi quattro ore di attesa (a causa di continue emergenze), un medico ha suturato le ferite del bambino. Sette-otto punti sopra alla bocca e altri due-tre sulla fronte. Un dente gli è caduto subito dopo l'impatto, in via Teatro. Per un altro ha dovuto recarsi dal dentista il giorno seguente, domenica, dove ha ricevuto alcune punture di anestesia prima dell'estrazione.

Insomma, un incidente non proprio da poco. Che ha coinvolto un bambino. Lunedì mattina, a scuola, quando il maestro ha chiesto cosa avessero i suoi allievi da raccontare del weekend, lui ha riferito non tanto dell'incidente quanto della lunga attesa in ospedale (durante la quale si è pure addormentato). Resteranno delle cicatrici e bisognerà attendere per vedere se i denti cresceranno dritti.

E resta il fatto che il ciclista, nonostante l'incidente sia stato involontario, se n'è andato. La polizia cantonale, da noi contattata, conferma di essere intervenuta sabato sera poco dopo le 20.30 in via Teatro. «Sono in corso accertamenti per identificare il ciclista. Le ipotesi sono d'infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e d'inosservanza dei doveri in caso d'incidente».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 03:07:26 | 91.208.130.86