Keystone
LOCARNO
10.10.2020 - 12:320
Aggiornamento : 13:56

Il cliente rifiuta la mascherina, e nel negozio scatta la lite

Primi episodi di intolleranza di fronte alle nuove misure. Ecco cosa è successo in un supermercato del Locarnese

LOSONE - L'obbligo della mascherina nei negozi ticinesi non piace a tutti, a quanto pare. Almeno stando all'episodio verificatosi nella mattinata di sabato in un supermercato di Losone.

Protagonista un uomo dall'accento svizzero tedesco che dopo avere apostrofato la cassiera si è messo a litigare con una cliente.

L'uomo ha iniziato a inveire pesantemente contro le regole subentrate in Ticino da poche ore. A tal punto che la scena è stata riportata da più persone testimoni del fatto.

Nei giorni scorsi, di fronte all'aumento dei contagi da Covid-19, medico cantonale e Consiglio di Stato hanno deciso di introdurre misure di prevenzione importanti con lo scopo di evitare scenari ben peggiori.

«Sono veramente arrabbiata per il modo in cui si è comportato questo cliente - racconta la signora protagonista del battibecco -. Il suo atteggiamento era così irritante e irresponsabile che non si poteva tacere. La commessa alla cassa è stata molto cordiale con lui, invitandolo a mettere la mascherina. Lui ha replicato dicendo che non ce l'aveva e non aveva intenzione di farlo. Mi spiace per la commessa, molto professionale, che si è sentita rispondere in quel modo. A quel punto sono intervenuta io. Perché i sacrifici li stiamo facendo tutti. E non costa niente a nessuno mettere una maschera per un quarto d'ora in cui si fa la spesa. L'uomo se ne è uscito dicendo frasi come "siete un Cantone di m****" Trovo sia davvero triste».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 21:00:11 | 91.208.130.89