Immobili
Veicoli

CAPRIASCAA Capriasca 30mila franchi di aiuti per i rifugiati ucraini

17.03.22 - 11:11
Il fondo di aiuti finanzierà azioni mirate per il sostegno degli sfollati nel comune.
Tipress
A Capriasca 30mila franchi di aiuti per i rifugiati ucraini
Il fondo di aiuti finanzierà azioni mirate per il sostegno degli sfollati nel comune.
Il Comune chiede poi ai cittadini disposti ad ospitare profughi di farsi avanti.

CAPRIASCA - Capriasca generosa. Il Municipio annuncia oggi di aver creato un fondo d'aiuto di 30mila franchi per sostenere i profughi ucraini che stanno giungendo nel comune. L'Esecutivo vuole coordinare la loro accoglienza e invita la cittadinanza a manifestare la propria disponibilità nel fornire alloggi temporanei e dare sostegno in termini di accompagnamento e integrazione dei rifugiati.

Per chi intende mettere a disposizione delle abitazioni, sul sito internet del Comune è presente un modulo da compilare. «Gli alloggi, come richiesto dalle autorità superiori, dovrebbero essere disponibili per almeno tre mesi e devono essere a norma dal profilo edilizio». 

Per quanto concerne invece l’accoglienza in casa propria, il Municipio precisa che un privato può accogliere al proprio domicilio cittadini ucraini a titolo volontario e gratuito (senza richiesta d’indennità al Cantone). Il sostentamento, compresa l’assistenza medica della persona accolta, è a carico del privato fin tanto che la persona non ottiene lo statuto di protezione S

Il Comune chiede inoltre a eventuali volontari attivi nell'accompagnamento e l’integrazione dei rifugiati di farsi avanti scrivendo a ucraina@capriasca.ch. Essi saranno poi messi in contatto con uno specifico gruppo comunale che si occuperà di mettere in rete i volontari e coordinare le varie iniziative.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO