Immobili
Veicoli

CANTONETremila ticinesi per uno studio sulla reinfezione da Covid

18.02.22 - 11:25
Corona Immunitas Ticino non si ferma: prosegue il monitoraggio anche nella nuova fase della pandemia
Tamedia
Tremila ticinesi per uno studio sulla reinfezione da Covid
Corona Immunitas Ticino non si ferma: prosegue il monitoraggio anche nella nuova fase della pandemia

Misurare la diffusione del virus e lo sviluppo dell’immunità nella popolazione ticinese. Prosegue il monitoraggio anche nella nuova fase della pandemia da parte di Corona Immunitas Ticino, una ricerca condotta da USI e SUPSI, e che ha visto coinvolti oltre 3'000 ticinesi da luglio 2020 a dicembre 2021.

Il progetto continuerà a fornire dati preziosi per le valutazioni delle autorità competenti. In particolare, i risultati aggregati hanno permesso di monitorare la sieroprevalenza (cioè la vera diffusione dell’infezione nella popolazione), ma anche i comportamenti legati alla pandemia e l’impatto di quest’ultima sulla salute fisica e mentale della popolazione. In un anno, la sieroprevalenza in Ticino è aumentata dal 12% (luglio 2020) al 16% (novembre 2020) fino a raggiungere il 73% (giugno 2021). La maggior parte dei ticinesi ha gli anticorpi contro il SARS-CoV-2, il virus del COVID-19, ma persistono differenze marcate tra le fasce d’età e in base alla copertura vaccinale. 

La nuova fase del progetto - Corona Immunitas Ticino riparte quindi con l’obiettivo di monitorare le (re)infezioni e la persistenza degli anticorpi nel tempo, in una nuova fase pandemica caratterizzata dal progressivo allentamento delle misure di prevenzione e protezione. Un campione rappresentativo della popolazione contenente oltre 3’000 residenti in Ticino a partire dai 16 anni è stato estratto dall’Ufficio federale di statistica e verrà invitato nei prossimi giorni a prendere parte allo studio. Ai partecipanti verrà chiesto di effettuare due test sierologici nel corso dell'anno e di compilare dei questionari focalizzati sulla salute, su eventuali sintomi, sui comportamenti e sul benessere psicologico.

Il primo round di prelievi si svolgerà nel corso del mese di marzo 2022 presso alcune sedi dell’Ente Ospedaliero Cantonale (Bellinzona e Lugano) e del Centro Medico (Mendrisio, Chiasso, Lugano centro, Bellinzona e Locarno). Grazie alle collaborazioni sul territorio, Corona Immunitas Ticino mira a rendere la partecipazione allo studio sicura e accessibile a quante più persone possibili.

NOTIZIE PIÙ LETTE