Immobili
Veicoli
Tamedia
LUGANO
15.11.2021 - 13:000
Aggiornamento : 18:36

Il sostegno al commercio locale passa anche dalle e-bike

Dal prossimo 1. gennaio a Lugano i contributi per le biciclette elettriche saranno versati sotto forma di LVGA Points

LUGANO - A Lugano i primi contributi finanziari per l'acquisto di una bicicletta elettrica sono stati versati tra il 2011 e il 2014. E la misura è stata reintrodotta, per mezzo di un'ordinanza, all'inizio del 2020. Un'ordinanza che viene ora modificata, per far restare i soldi sul territorio: dal 1. gennaio 2022 il contributo sarà infatti versato sotto forma di LVGA Points, che potranno essere spesi nelle attività cittadine affiliate al circuito MyLugano. La modifica è in pubblicazione fino al prossimo 15 dicembre.

L'ordinanza - si legge nella stessa - ha così lo scopo non soltanto «di promuovere la mobilità lenta nel territorio giurisdizionale del Comune di Lugano», ma anche «di sostenere il commercio locale».

L'ammontare del contributo non varierà: per l'acquisto di una bicicletta elettrica sarà pari al 10% del prezzo di acquisto, per un massimo di 25'000 LVGA Points (che equivalgono a 250 franchi). Anche per la sostituzione della batteria è previsto il 10% del prezzo di acquisto, per un massimo di 10'000 LVGA Points (cioè 100 franchi).

Per il 2022 è previsto un contributo complessivo di 150'000 franchi. Il credito disponibile per il 2021 è stato invece attribuito nella sua totalità e l'evasione di nuove richieste è sospesa fino al 1. gennaio 2022.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-17 19:34:43 | 91.208.130.87