Ti Press
L'apertura della mostra avverrà al Piazzale alla Valle
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
22 min
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
1 ora
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
3 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
13 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
TENERO
15 ore
In spiaggia anche in inverno
Ripartire da una disavventura? Capita al bagno pubblico, colpito pesantemente dal maltempo lo scorso luglio.
BELLINZONA
16 ore
Settimana bianca: «Decide il Municipio, non i direttori»
Il Municipio precisa di non aver ancora preso alcuna decisione: «Valutiamo decine di misure sul Preventivo 2022».
LUGANO
17 ore
Tassisti aggrediti dal branco
Un pestaggio è avvenuto sabato notte in Via Pretorio: due persone sono rimaste lievemente ferite.
CADEMARIO
17 ore
Anche Cademario vuole aggregarsi
Il Municipio ha scritto una lettera a Bellinzona per comunicare il proprio desiderio di aderire al progetto.
MENDRISIO
18 ore
Colpo di scena: Ligornetto riapre al traffico in transito
La misura non potrà essere attuata, fintanto che il TF non si sarà espresso sull'effetto sospensivo richiesto da Stabio
CANTONE
19 ore
Altri milioni per combattere il Covid-19
Luce verde al contributo straordinario di 3.5 milioni per il mantenimento in prontezza del dispositivo ospedaliero.
MENDRISIO
26.04.2021 - 08:070

Una mostra fotografica per i 30 anni del SAS

La mostra sarà itinerante e renderà omaggio all'anniversario del Servizio anziani soli

Sarà composta da 20 ritratti di anziane e anziani di Mendrisio e verrà ospitata in tutti i quartieri del Magnifico Borgo

MENDRISIO - Volti, sorrisi, sguardi. Fermo immagine su momenti di vita, attimi fuggenti, espressioni. Sono tutte tracce della memoria raccolte in una mostra fotografica itinerante fortemente voluta e organizzata dalla Città di Mendrisio per rendere omaggio ai trent’anni del Servizio anziani soli, unico nel suo genere in tutto il Cantone.

Attraverso gli occhi e la sensibilità dei fotografi dell’Agenzia fotografica Ti-Press, la mostra svela i ritratti di venti anziani e anziane di Mendrisio. In fondo è anche l’occasione per dare visibilità a una fascia della popolazione che ha sofferto per la pandemia, che ha limitato fortemente le occasioni di incontro.

Questi venti ritratti racchiudono storie e percorsi diversi e sono la testimonianza dell’identità della città, nella quale le persone – tutte le persone – sono importanti come elementi costitutivi di una comunità aperta e diffusa nei suoi dieci quartieri. La mostra - che sarà inaugurata a Mendrisio in Piazzale alla Valle - toccherà infatti tutti i quartieri della città.

Tracce della memoria non è solo il titolo della mostra, ma anche un percorso identitario che valorizza tutti e tutte coloro che spesso nella comunità danno o hanno dato il loro contributo in termini di tempo, energie, presenza, esperienza. In una società spesso smemorata, la memoria rappresenta un valore importante per combattere l'indifferenza e l'egoismo, per praticare i veri valori della vita, di solidarietà, di giustizia sociale, di democrazia dentro un progetto pieno di umanità. Lo spazio urbano di Mendrisio diventerà dunque un luogo di accoglienza della memoria.

L’apertura della mostra avverrà il prossimo 5 maggio in Piazzale alla Valle e, viste le restrizioni pandemiche vigenti, si svolgerà su invito e a numero ristretto. I pannelli con i ritratti stazioneranno fino al 24 maggio e in seguito viaggeranno in tutti i quartieri, secondo l’itinerario indicato sulla locandina (vedi documento allegato) e su mendrisio.ch. La mostra si concluderà il 6 settembre con un momento partecipativo in Piazza del Ponte.

Che cos’è il SAS
Il “Servizio anziani – persone sole” era nato nell’agosto del 1990 per iniziativa dell’allora Capodicastero Marco Bosia e del Comandante della Polizia comunale Brenno Grisetti. Negli
anni successivi il servizio è stato sviluppato in collaborazione con il Dicastero Politiche Sociali divenendo l’attuale “Servizio anziani soli”.

Il SAS è un servizio erogato congiuntamente dall’Ufficio antenna anziani e dalla Polizia Città di Mendrisio e rivolto alla popolazione ultra settantenne di Mendrisio che vive sola al proprio domicilio. Esso si prefigge di mantenere un contatto con persone sole al fine di prevenire situazioni di isolamento. Ogni anno l’Antenna anziani contatta i cittadini che hanno compiuto 70, 73, 76 anni e oltre proponendo un incontro conoscitivo con un operatore sociale della città, raccogliendo dati sulle risorse personali al domicilio con una particolare attenzione ai bisogni di questa fascia di popolazione. Chi decide di beneficiare del servizio riceve delle regolari visite di cortesia da parte di un operatore di Polizia il cui compito fondamentale è quello di rilevare precocemente potenziali situazioni di difficoltà e porvi rimedio tramite un lavoro di rete con i partner sociali del territorio.

In questi giorni sono state contattate tramite lettera 847 persone ultrasettantenni che vivono sole al loro domicilio.

Allegati
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 09:41:21 | 91.208.130.87