Ti-Press (Francesca Agosta)
+1
LUGANO
18.04.2021 - 17:170

Metro alla mano, i tavoli all'esterno sono pronti

Domani si torna al bar e al ristorante (con la giacca). Ma permane il rispetto delle regole

LUGANO - Il tempo del take away (costretto) è finito. Domani riaprono le terrazze. E anche in PIazza Riforma a Lugano ci si potrà tornare a sedere. Per un bicchiere di vino, un caffè, ma anche un piatto caldo. E nella giornata di ieri i ristoratori della piazza si sono organizzati. Metro in mano, hanno disposto i tavoli a 150 centimetri di distanza l'uno dall'altro, affiancando a ognuno un massimo di quattro sedie. Ma hanno pure delimitato l'area con dei nastri, per evitare che la gente ne usufruisse (già) nel sabato sera/notte cittadino.

«Stamattina ho trovato molti mozziconi di sigaretta e qualche sedia in disordine, ma niente di che», ci spiega Guido Sassi, del Sass Cafè, che per domani attende non solo la riapertura delle terrazze ma anche i risultati del Consiglio comunale di Lugano. «Ora, speriamo nel bel tempo», auspica, ansioso di tornare alla "normalità" e felice di avere già ricevuto la sua prima dose di vaccino.

Bar e ristoranti (non tutti), quindi, sono pronti a ripartire, seppur parzialmente. Agli avventori viene ricordato che avranno l'obbligo di consumare stando seduti e d’indossare la mascherina finché non arrivano le consumazioni. Massimo quatto ospiti per tavolo e obbligo di registrare i loro dati di contatto.

Ti-Press (Francesca Agosta)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 21:57:35 | 91.208.130.85