Immobili
Veicoli

MASSAGNONovità doppie per il LUX: va in streaming ed entra in Europa

09.12.20 - 17:12
L'art House è ufficialmente nel famoso network europeo Europa Cinemas e si appresta a sbarcare su Replay
JFC cinema - LUX art house
MASSAGNO
09.12.20 - 17:12
Novità doppie per il LUX: va in streaming ed entra in Europa
L'art House è ufficialmente nel famoso network europeo Europa Cinemas e si appresta a sbarcare su Replay
LUX Replay è la prima piattaforma online ticinese: «Non vogliamo creare un nuovo Netflix, ma prolungare la vita dei film d'autore e permettere al pubblico di guardarli da casa».

MASSAGNO - Il 2020 è stato un anno difficile anche per il cinema e le sale. Molti set sono stati fermati, il circuito dei film ne ha risentito e il divieto di assembramenti ha tolto capacità ai cinema, quando non erano chiusi. Ma a Massagno riescono ancora a vedere il bicchiere mezzo pieno e guardano al 2021 con rinnovata speranza e due importanti novità. «Da noi la media di spettatori per proiezione risulta superiore a quella nazionale e il pubblico continua a rispondere con entusiasmo alle proposte offerte», spiega il direttore del LUX art house, Joel Fioroni. 

Dopo oltre due anni di procedura di selezione, il cinema di Massagno è ufficialmente entrato nel famoso network europeo Europa Cinemas. «Una preziosa conferma della qualità della programmazione d’autore particolarmente ricercata». Europa Cinema è una rete di sale cinematografiche sostenute dal fondo MEDIA dell’Unione Europea (Euroimages) con lo scopo di promuovere l’eccellenza del cinema d’autore europeo. Conta 1'216 sale in 43 paesi (28 in Svizzera e solo il LUX in Ticino). Ogni anno elegge il miglior film europeo selezionato attraverso una giuria presente nei principali festival del film, tra i quali Berlino, Cannes, Venezia e Locarno.

E se la pandemia ha cambiato tutto, anche la JFC cinema (che gestisce la sala di Massagno) ha dovuto valutare nuove forme di fruizione. Ecco che nasce la piattaforma streaming LUX replay, una prima per il canton Ticino. «Sarà come una seconda sala “virtuale”, dove il pubblico, da casa propria e in totale sicurezza, potrà guardare i film in qualsiasi momento», spiega ancora Fioroni. «Attraverso il nuovo sito internet luxreplay.ch sarà possibile prolungare “la vita” dei film che ospitiamo in programmazione al LUX». L'obiettivo non è «creare un nuovo Netflix o fare concorrenza ad altre piattaforme streaming più complete». LUX replay - nato in collaborazione con Castellinaria Festival del cinema giovane - mira a raggiungere il pubblico di nicchia abituale conquistandone magari una fetta più giovane o più lontana territorialmente (i film saranno disponibili su tutto il territorio svizzero).

Una situazione che a Massagno si è resa necessaria viste le chiusure e i lavori di ristrutturazione dello stabile, che richiederanno una chiusura anticipata della stagione. «LUX replay è la nostra “ancora” di salvezza, sempre aperta online e dove poter offrire continuità di programmazione sull’arco dell’intero anno». La programmazione online seguirà la linea e l’offerta della programmazione in sala, che resta «la priorità numero uno».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO