Keystone
Marco Chiesa
CANTONE / ARGOVIA
22.08.2020 - 08:320
Aggiornamento : 13:57

Presidenza UDC: è il giorno di Chiesa, ma c'è ancora Heer

Il consigliere nazionale zurighese non ha ritirato la propria candidatura e verrebbe sostenuto dalla propria sezione.

LUGANO / BRUGG - I delegati dell'UDC eleggono oggi a Brugg (AG) il loro nuovo presidente. Il prescelto è il consigliere agli Stati ticinese Marco Chiesa, unico candidato proposto all'assemblea dalla Commissione Cerca, sostenuto all'unanimità dal comitato del partito.

Ai delegati, tuttavia, potrebbe presentarsi anche il consigliere nazionale ed ex presidente della sezione zurighese Alfred Heer, che almeno fino a ieri non aveva ritirato la propria candidatura, come fatto invece dal collega Andreas Glarner. Se richiesto, Heer verrebbe sostenuto dalla sezione zurighese dell'UDC, che del resto lo aveva proposto. Sollecitato da nau.ch, Heer non ha voluto esprimersi a riguardo.

Nelle scorse settimane, la stampa domenicale svizzero tedesca aveva riferito di riserve, tra le file del partito, in merito alla scelta di Chiesa. Tra i suoi colleghi c'era anche chi ventilava la preoccupazione che il politico ticinese potesse trasformarsi in una «marionetta» della famiglia Blocher. Chiesa aveva ribattuto professando la propria indipendenza

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 14:16:50 | 91.208.130.85