Il gufo reale ha ritrovato la libertà
Spab
RIVIERA
16.08.2020 - 21:440
Aggiornamento : 22:22

Il gufo reale ha ritrovato la libertà

Il volatile era stato ritrovato stordito nei pressi della palestra di Osogna un mese fa.

Oggi dopo le cure ricevute dalla protezione animali di Bellinzona è stato liberato dal suo salvatore (del quale ha preso anche il nome).

OSOGNA -  Elvis è tornato a librare nel cielo. Dopo un mese esatto di cure il gufo reale, trovato stordito da un abitante di Osogna presso la palestra del quartiere rivierasco, ieri ha finalmente potuto riassaporare la libertà. 

Il rapace era rovinosamente caduto a terra, probabilmente dopo aver urtato un cavo elettrico, e si era rifugiato contro il muro della palestra di Osogna. Qui ha incontrato Elvis, del quale in seguito ha pure ereditato il nome, che lo ha notato durante una passeggiata con il proprio cane e lo ha salvato. 

Il gufo reale è infatti stato subito consegnato ai volontari della Società protezione animali di Bellinzona e il giorno dopo è stato visitato accuratamente dal veterinario. «Fortunatamente - precisa la Spab - non ha riportato alcuna frattura e ha potuto riprendersi in una speciale voliera presente nel centro, l'unico in Ticino autorizzato alla cura degli animali selvatici».

 Dopo un mese esatto Elvis è quindi stato portato dal suo salvatore (l'altro Elvis) alla terrazza della chiesetta di Santa Maria dove ha spiccato il volo, «impressionando tutti con una magnifica planata sulle cime degli alberi del vicino bosco».

 Pochi esemplari in Svizzera - In Svizzera, stando a Vogelwarte, si contano ormai solo 200-230 esemplari di questo rapace di cui solo pochi esemplari in Ticino. Grazie al suo piumaggio, il gufo reale ha un volo totalmente silenzioso che gli permette di sorprendere la preda e ghermirla con le sue possenti unghie.

Spab
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
rexlex 1 anno fa su tio
bravi!! purtroppo in Ticino sono rimaste solo 2-3 coppie...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 21:53:33 | 91.208.130.86