keystone
SVIZZERA
23.06.2018 - 14:420

PLR quasi unanime: «La libera circolazione non si tocca»

Solo un delegato ha votato contro il testo, approvato invece da 223 persone (4 le schede bianche)

AIROLO - La libera circolazione delle persone con l'Ue, di cui tutti approfittano, non si tocca. È il tenore della risoluzione adottata oggi ad Airolo quasi all'unanimità dai delegati del PLR. Solo un delegato ha votato contro il testo, e quattro hanno votato in bianco. Duecentoventitré persone l'hanno invece approvato.

Secondo la vicepresidente del partito, la consigliera nazionale Isabelle Moret (VD), i problemi legati all'immigrazione non si risolvono con la denuncia dell'accordo con l'Ue sulla libera circolazione delle persone.

Alla richiesta di fornire spiegazioni sulla misure di accompagnamento, il consigliere federale Ignazio Cassis ha detto che esse sono intoccabili e che la linea rossa fissata dal governo nei negoziati con Bruxelles per un accordo istituzionale verrà rispettata.

Adottando la risoluzione, i delegati del PLR hanno respinto fermamente l'iniziativa dell'UDC per un'immigrazione moderata che mira a porre fine alla libera circolazione delle persone. Per i delegati, questa proposta di modifica costituzionale compromette le relazioni bilaterali con Bruxelles senza risolvere i problemi causati dall'immigrazione.

Per il PLR, la libera circolazione favorisce l'innovazione e la competitività, ma non rimette in causa la preferenza indigena nella ricerca di un posto di lavoro.

Nel suo discorso davanti ai delegati, la presidente del partito Petra Gössi, consigliera nazionale svittese, ha perorato la causa di una Svizzera indipendente e forte, che può vantare relazioni di successo con i propri vicini. Le relazioni tra la Svizzera e l'Ue comportano benefici per entrambi, ha dichiarato.

Già secoli fa gli Svizzeri hanno riconosciuto che il commercio con i propri vicini era la chiave del loro benessere. Di fronte a nuove sfide, ha aggiunto la presidente del PLR, dobbiamo decidere se rintanarci nel nostro ridotto nazionale - simboleggiato dal San Gottardo - oppure aprirci al futuro.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 07:37:45 | 91.208.130.85