Immobili
Veicoli

MOTOGPLa confessione su Valentino Rossi: «Se sono diventato più maturo il merito è suo»

28.07.22 - 16:33
Bagnaia ha raccontato un retroscena riguardante la sua esperienza nel VR46 Racing Team: «L'Academy mi ha trasformato».
Imago, archivio
La confessione su Valentino Rossi: «Se sono diventato più maturo il merito è suo»
Bagnaia ha raccontato un retroscena riguardante la sua esperienza nel VR46 Racing Team: «L'Academy mi ha trasformato».
Il pilota 25enne occupa attualmente la quarta posizione nella generale di MotoGP (106), dietro nell'ordine a Quartararo (172), Espargaro (151) e Zarco (114).

SILVERSTONE - Il pilota della Ducati Francesco Bagnaia si è espresso in merito a Valentino Rossi e al suo team - il VR46 Racing Team - scuderia in cui ha militato dal 2014 al 2019.

«Grazie a Valentino ho imparato a gestire la rabbia, l'Academy mi ha decisamente trasformato innanzitutto come uomo», sono state le parole di Bagnaia a "Motosan". «Adesso quando mi arrabbio faccio un respiro profondo e riesco a liberarmi abbastanza velocemente della frustrazione, mentre in passato ci volevano ore per calmarmi. Quando sono arrivato nella squadra di Valentino avevo solo sedici anni, non avevo la patente e nemmeno dei genitori che mi accompagnassero qua e là. Pur di andare in palestra o per allenarmi al Ranch prendevo anche il Taxi, mi spostavo in qualunque modo possibile. Nonostante i buoni propositi, la tentazione di uscire la sera con i miei amici era grande e non è sempre stato facile da gestire, per questo l'Academy mi ha aiutato molto a crescere. Per merito di Valentino sono diventato più maturo e migliore a tutti i livelli, ma ho soprattutto capito cosa fosse più importante per me: vincere».

COMMENTI
 
cle72 3 sett fa su tio
Anche in questo Numero 1.grande Valentino 46
TiaTi 3 sett fa su tio
Solo applausi, Rossi campione in pista e fuori, un'esempio 👏🏻
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT