Keystone (archivio)
FORMULA 1
16.06.2020 - 19:420
Aggiornamento : 17.06.2020 - 10:54

Nigel Mansell accende la polemica: «I piloti? A fine gara sembrano appena usciti dal parrucchiere»

Il campione di Formula 1 del 1992 pensa che lo spettacolo delle quattro ruote si sia deteriorato parecchio

LONDRA - Sono in tanti a crederlo: "La F1 non è più quella di una volta". Ma è davvero così? Secondo Nigel Mansell, campione del mondo nel 1992, assolutamente sì. Lo dimostrano le sue parole al "Daily Mail"... 

«La F1 era uno sport incredibile che ti premiava quando guidavi bene e penalizzava se lo facevi male: ora è cambiato tutto, oltre l'immaginazione. Lewis Hamilton ai miei tempi avrebbe fatto bene, ma è molto difficile confrontare le epoche. Prima tanti piloti si rompevano le ossa per un incidente e non potevano continuare la loro carriera, ora fanno errori grossolani e non si fanno male».

Pesante il giudizio del britannico... «A malapena sudano in macchina: a fine gara è come se fossero appena usciti da un parrucchiere. Ai miei tempi le persone morivano regolarmente in pista e questo poteva seriamente influenzare la tua psiche».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone (archivio)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 06:33:42 | 91.208.130.86