Immobili
Veicoli

NATIONAL LEAGUETre vittorie su tre: Ambrì e Lugano hanno iniziato bene

19.09.22 - 10:30
Grande entusiasmo in Leventina per i successi su Friborgo e Berna colti nelle prime due uscite stagionali
Ti-press (Alessandro Crinari)
Tre vittorie su tre: Ambrì e Lugano hanno iniziato bene
Grande entusiasmo in Leventina per i successi su Friborgo e Berna colti nelle prime due uscite stagionali
Venerdì il Lugano aveva ottenuto i tre punti con l'Ajoie, senza però incantare. Ma è solo l'inizio...
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE16.09.2022

LIVE

Lugano
1 - 0
Ajoie
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE16.09.2022

LIVE

Friborgo
1 - 2
Ambrì
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE17.09.2022

LIVE

Ambrì
5 - 1
Berna

AMBRÌ/LUGANO - Per l'Ambrì cinque punti, una buona intensità, due portieri subito in stato di grazia, tutti gli stranieri a punti (eccetto evidentemente Juvonen) e un powerplay che sembra una sentenza (su quattro situazioni di 5c4 capitate nell'arco dei due incontri sono arrivati tre gol). Luca Cereda può sicuramente essere felice di come i suoi hanno interpretato i primi 124' di gioco del nuovo campionato. Certo, non tutto è filato liscio – in special modo nel periodo centrale di Friborgo –, ma la compagine sopracenerina ha sicuramente dimostrato di avere ottime basi sulle quali lavorare. E soprattutto quel talento e quella qualità in più rispetto al recente passato, sempre utili quando le partite sono in bilico. 

Superati brillantemente i primi due test stagionali, in Leventina sarà fondamentale non lasciarsi andare a facili entusiasmi. Il fine settimana inaugurale ha sì dato molte indicazioni positive, ma per emettere delle sentenze ci vorrà evidentemente del tempo. Come dimenticare – per citare un esempio non troppo lontano – il “caso” Brandon Kozun, autore di un primo weekend strepitoso per poi rivelarsi un vero e proprio flop?

In casa bianconera vittoria doveva essere e vittoria è stata. Sì, forse l'Ajoie si è rivelato un avversario più tosto del previsto, ma il successo dei giurassiani colto sabato sul Friborgo ha sicuramente detto che il Lugano alla fine ha fatto il suo dovere. Tre punti dovevano essere, tre punti sono stati. Di positivo sicuramente la prestazione fornita dal portierone Mikko Koskinen, abile a mantenere la gabbia inviolata subito alla prima uscita. 

Ad ogni modo i tanti nuovi arrivati necessiteranno sicuramente del tempo per inserirsi nei nuovi meccanismi. Anche se, a elementi del calibro di Markus Granlund non devi certo insegnare come giocare. E allora chissà che gli uomini più attesi del Lugano non comincino a tirare fuori il meglio del loro repertorio domani nell'incrocio con i Lions. I tifosi se lo augurano...

CLASSIFICA
1Ginevra717
2Lakers715
3Zurigo613
4Davos612
5Bienne611
Ultimo aggiornamento: 01.10.2022 10:43
COMMENTI
 
KeepCalm 1 sett fa su tio
sul velluto? ma avete guardato le partite? il Lugano? secondo me pensavano di aver vita facile ma si sono ritrovati un Ajoie più tosto del previsto e alla fine anno svolto il compitino,l'importante in ogni caso è vincere e portare a casa i punti :-)
cle72 1 sett fa su tio
Che dire un titolo non appropriato. L Ambri non è stata sul velluto, ma ha lottato, giocato e vinto con impegno e sudore. Per il Lugano non parlo, non vorrei scatenare i soliti permalosi. 😁
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT