Cerca e trova immobili

SUPER LEAGUELugano, è una frenata che fa male

19.02.24 - 07:00
Ribaltati dal Servette, i bianconeri hanno perso l'occasione per avvicinare le big
keystone-sda.ch (MARTIAL TREZZINI)
Lugano, è una frenata che fa male
Ribaltati dal Servette, i bianconeri hanno perso l'occasione per avvicinare le big
Tra campionato e coppa, in un mese i ticinesi si giocano tanto.
Calcio - Super League18.02.2024

LIVE

Servette
2 - 1
Lugano
CALCIO: Risultati e classifiche

GINEVRA - Un episodio, un attimo, e presente e forse futuro del Lugano sono cambiati.

Il fallo con il quale alla mezzora della ripresa Anto Grgic ha steso Alexis Antunes (anticipato dalla traversa di Celar) potrebbe avere un peso specifico gigantesco nella stagione bianconera.

Già perché, in vantaggio e in controllo quasi totale del match, da quel momento i ticinesi si sono squagliati. Le ordinate barricate con le quali avevano fin lì respinto gli attacchi granata sono saltate e una domenica che stava per concludersi con un colpaccio è invece terminata con una grossa delusione.

Con due reti in extremis i ginevrini hanno infatti ribaltato il punteggio e si sono presi i tre punti. Con quelli hanno reso un po’ più solido il loro secondo posto in classifica, rimanendo non troppo lontani dalla capolista YB e… abbastanza lontani dallo Zurigo del sempre ispirato Marchesano. Non è in ogni caso il loro orizzonte a essersi modificato.

Prima della sfida, Mattia Croci-Torti aveva ammesso che un successo avrebbe avuto il potere di rimescolare le carte nella parte alta della classifica e avrebbe riportato il Lugano in corsa per la seconda piazza. L’aritmetica ancora non dà certezze, giusto; sconfitti, i bianconeri sembrano in ogni caso aver definitivamente perso il treno delle big.

E sembrano, a questo punto, destinati a correre “solo” per rimanere nella top-6. E anche per quello, calendario alla mano, non avranno davanti a loro una discesa. Nelle prossime settimane, fino alla pausa per la Nazionale, dovranno per esempio nell’ordine: ospitare lo Zurigo, andare a Lucerna, giocare a San Gallo e accogliere l’Yverdon.

Il tutto con in mezzo il quarto di finale di Coppa in casa del Basilea. Un ciclo duro. Per superarlo di slancio, sarà indispensabile recuperare tutti (o quasi) gli effettivi della rosa. Sarà indispensabile non commettere nuovi errori.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys38772387763442WLWWW
2Lugano386520513675116LWWLL
3Servette3864181010594316WDLLW
4Zurigo3860161210534112LWWWW
5S.Gallo38571691360519WDLWL
6Winterthur38491310156071-11LLLLL
Ultimo aggiornamento: 11.06.2024 16:08
COMMENTI
 

sctaquet 3 mesi fa su tio
Michele Giraldi , sei sicuro che vanno a giocare a San Gallo ? Hanno appena giocato 3 settimane fa a San Gallo .

Autore 3 mesi fa su tio
Risposta a sctaquet
Salve, da calendario, la partita di campionato a San Gallo è prevista per il prossimo 9 marzo, ore 20:30. E - come scritto - segue quella a Lugano contro lo Zurigo (25 febbraio, 14:15) e quella a Lucerna (3 marzo, sempre alle 14:15). Saluti a lei e grazie per leggerci, la redazione.

nuska 3 mesi fa su tio
espulsione e rigore ha vanificato il bel gioco del Lugano. Triste.

Vadis 3 mesi fa su tio
Con due reti in extremis i vodesi hanno infatti ribaltato il punteggio. Non offendiamo, sono ginevrino e Servette, benchè non é la mia squadra del cuore, non è vodese è ginevrina. C'est une équipe genevoise. Grazie per la correzione.

Frakkia 3 mesi fa su tio
niente di nuovo sul ceresio

gadoal 3 mesi fa su tio
tutto rovinato da un cartellino rosso e da un rigore...dopo 80 minuti di egemonia bianconera (per chi ha visto la partita, ovviamente)

Porzarama 3 mesi fa su tio
La solita conclusione del dodicesimo avversario arbitro di turno che deve far vincere il Club contro il FC Lugano. Evidente Watson!

sctaquet 3 mesi fa su tio
Risposta a Porzarama
Mi sa che hai perso lucidità -

Sonstufo 3 mesi fa su tio
Che il punto debole del Fcl sia l'allenatore penso che lo abbiano capito ormai un po' tutti

Zeno 3 mesi fa su tio
E ora che il Coach-Clown da Circo stia seduto sulla panchina xche di figuraccie ne ha fatto a bastanza e il Ciabbttini sarebbe meglio che si dia dafare a dirigere un pochino il comportamento dei suoi compagni, vegogna. Forza Lugano ma non cosi
NOTIZIE PIÙ LETTE