Immobili
Veicoli

FCLIl Lugano ingloba la sezione femminile e riparte dalla LNB

06.07.22 - 12:39
Martin Blaser è soddisfatto: «Siamo particolarmente felici di aver dato un futuro a questo movimento».
Tipress, archivio
Il Lugano ingloba la sezione femminile e riparte dalla LNB
Martin Blaser è soddisfatto: «Siamo particolarmente felici di aver dato un futuro a questo movimento».
Gli allenamenti riprenderanno la settimana del 18 luglio 2022 sotto la guida di Antonio Paolillo.

LUGANO - Nella giornata odierna - mercoledì 6 luglio - il Lugano ha emesso un comunicato riguardante la sezione femminile.

Di seguito la notizia:

"La F.C. Lugano SA comunica che, dopo lunghe discussioni con l’ASF e con l’Associazione Football Femminile Lugano 1976 (nuovo nome dell’Associazione FC Lugano Femminile a partire dal 1° luglio 2022), una soluzione è stata individuata per garantire un futuro al momento calcistico femminile d’élite nel Canton Ticino. La soluzione è stata quella di trasferire l’intera sezione femminile dalla vecchia associazione (che ha approvato unanimemente lo spostamento mediante un’assemblea generale) alla F.C. Lugano SA (squadra di LNB, U17, U15 e U14) e all’Associazione Football Club Lugano (settore giovanile femminile). Così facendo sarà possibile ripartire dalla LNB e salvaguardare l’esistenza delle squadre di élite (U17, U15 e U14) guidate dal Team Ticino Femminile. La F.C. Lugano SA ha sempre sostenuto che avrebbe fatto il possibile per salvaguardare il movimento calcistico femminile qualora non vi fossero state altre soluzioni, e che il focus sarebbe stato sulle calciatrici della regione.

Così si esprime il CEO e vicepresidente dei bianconeri Martin Blaser: «Da mesi Michele Campana, che funge anche da vicepresidente dell’Associazione Football Club Lugano e da presidente del Team Ticino, sta lavorando a una soluzione. Siamo particolarmente felici di aver dato un futuro al movimento femminile. La nostra priorità è quella di dare spazio alle calciatrici della regione, con al massimo qualche rinforzo estero laddove è proprio indispensabile. Probabilmente l’inizio sarà difficile, perché non sappiamo se il livello attuale delle calciatrici ticinesi sarà sufficiente per raggiungere una facile salvezza, ma faremo il possibile per metterle in condizioni di poter esprimersi al meglio. È la loro grande occasione, vogliamo basare il progetto su giocatrici regionali e far crescere l’intero movimento, diventando uno sbocco naturale per le ragazze che escono dalla U17. Per l’FC Lugano in fondo si tratta di un momento storico: per la prima volta delle squadre femminili fanno ufficialmente parte della nostra organizzazione».

Gli allenamenti riprenderanno la settimana del 18 luglio 2022 sotto la guida di Antonio Paolillo, già allenatore della seconda squadra femminile lo scorso anno e che ora fungerà da General Manager. Una conferenza stampa si terrà prima dell’inizio del campionato di LNB.

COMMENTI
 
Shell 1 mese fa su tio
Grazie Lugano per aver permesso questa possibilità alle ragazze amanti di questo splendido sport! Ed ora sotto, non mollate mai e dimostrate che la scelta è corretta!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT