Immobili
Veicoli

LIGUE 1Messi-PSG, aria d'addio: «Dovrebbe andarsene a giugno»

26.03.22 - 08:00
L’amore tra la Pulce e i parigini non è mai realmente sbocciato. Il flop in Champions è stato il colpo di grazia?
keystone-sda.ch / STR (CHRISTOPHE PETIT TESSON)
LIGUE 1
26.03.22 - 08:00
Messi-PSG, aria d'addio: «Dovrebbe andarsene a giugno»
L’amore tra la Pulce e i parigini non è mai realmente sbocciato. Il flop in Champions è stato il colpo di grazia?
Jérôme Rothen, ex PSG e nazionale francese, è tra i favorevoli alla separazione.

PARIGI - Accolto all’ombra della Tour Eiffel tra i fuochi d'artificio e un entusiasmo dilagante, Leo Messi ha sin qui deluso con la maglia del PSG, tanto che la sua avventura in salsa francese pare già avviata verso il capolinea.

Il rapporto tra le parti, mai realmente sbocciato, si è ulteriormente ingrigito dopo il tonfo in Champions League, con la remuntada dei Blancos di Ancelotti e l’ennesimo boccone amarissimo ingoiato dai tifosi parigini.

Sulla possibile separazione ha detto la sua Jérôme Rothen, ex PSG e nazionale francese, oggi commentatore per “RMCSport”. «Per il bene di tutti, Messi dovrebbe andarsene a giugno», ha spiegato il 42enne, sottolineando anche le frizioni all’interno dell spogliatoio, con “gruppetti” e tensioni tra le superstar. «Non c'è mai stato un vero idillio tra Messi e il PSG. La sensazione è questa e anche i numeri parlano chiaro».

Dal suo arrivo al Parco dei Principi la Pulce ha segnato 7 gol in 26 partite. Una miseria per uno come lui... tanto più ripensando alle prodezze in maglia blaugrana.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT