SERIE ACR7 e la Juve si mal sopportano, ma non possono divorziare

17.04.21 - 12:00
Il portoghese vorrebbe andarsene, la Vecchia Signora vorrebbe lasciarlo andare. Ma nessuno vuol rimetterci quattrini.
keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
CR7 e la Juve si mal sopportano, ma non possono divorziare
Il portoghese vorrebbe andarsene, la Vecchia Signora vorrebbe lasciarlo andare. Ma nessuno vuol rimetterci quattrini.
Il campione si è offerto a tutte le big d’Europa. Nessuna è disposto a pagarlo quanto i torinesi.
CALCIO: Risultati e classifiche

TORINO - L’amore è finito ma, purtroppo per loro, i due coniugi saranno costretti a vivere sotto lo stesso tetto per altri dodici mesi. A condividere tutto, nonostante ormai il rapporto sia ai minimi termini. 

Non è la storia di una coppia normale, è quella di Cristiano Ronaldo e della Juventus. Cercatisi e trovatisi, tre estati fa giocatore e club decisero di firmare un matrimonio di almeno quattro anni. Per vederlo in bianconero, dopo aver versato 100 milioni al Real Madrid, la Vecchia Signora assicurò al portoghese uno stipendio da 31 milioni netti a stagione. E proprio quello, dopo tre anni di alterne soddisfazioni, tiene oggi in scacco i due ex innamorati.

Accortasi di non poter più sopportare né supportare il proprio campione, la società vorrebbe disfarsene. Accortosi di non poter vincere con continuità a Torino, CR7 vorrebbe andarsene. Ma non si può. La pandemia ha infatti svuotato le casse dei grandi club d’Europa, ovvero gli unici che si sarebbero potuti permettere il lusitano. Jorge Mendes, il potente agente, ha fatto il giro delle corti continentali, non trovando però alcun acquirente disposto a corrispondere al suo assistito lo stesso compenso a cui è obbligata la Juventus. La quale tra l’altro, per non registrare una minusvalenza, dall’eventuale cessione non può incassare meno di 25 milioni. Quindi? Il discorso è semplice. Se Ronaldo non accetterà di rinunciare a parte del suo stipendio, dovrà pazientare un altro anno in bianconero. Se la Juventus non cederà all'idea di mettere a bilancio a una perdita gigantesca, dovrà continuare a sopportare il suo campione scontento. Il tempo passa, ma non sembra portar consiglio.

COMMENTI
 
franco1956 1 anno fa su tio
con la juve a smesso di vincere.
Aka05 1 anno fa su tio
Due scudetti e due Supercoppe italiane...
seo56 1 anno fa su tio
Petegulez da bar!!!! Come siamo scesi in basso.. Altro che Novella 2000
Aka05 1 anno fa su tio
Concordo 👍🏻😊
NOTIZIE PIÙ LETTE