Keystone
MADRID
05.01.2019 - 20:000
Aggiornamento : 06.01.2019 - 09:33

«Bale non può essere un leader come CR7»

Predrag Mijatovic, ex Real Madrid, ha criticato i Blancos: «In questa stagione c'è stato più di un passo falso. La squadra non trasmette ottimismo»

MADRID (Spagna) - Quarto nella Liga a quota 30 punti dopo 17 partite, il Real Madrid - guidato da Solari dopo l'esonero di Lopetegui a fine ottobre -, sta vivendo un campionato caratterizzato da tanti alti e bassi. Nell'ultimo match col Villarreal (2-2), i Blancos - che in estate hanno perso un certo Cristiano Ronaldo... - hanno evidenziato una volta di più le loro fragilità.

I problemi in casa Real non mancano, tra infortuni, mancanza di concretezza e di leadership.Questi problemi li ha sottolineati Predrag Mijatovic, ex attaccante delle Merengues, ai microfoni di “El Larguero”. «I giocatori credevano che la vittoria col Villarreal fosse garantita, ed invece dopo un buon primo tempo la seconda parte è stata disastrosa. Un tempo pessimo e senza gioco. In questa stagione c'è stato più di un passo falso e col Villarreal c’è stato un passo indietro, ma quest’anno il campionato ha questo andamento. La squadra non trasmette ottimismo».

Mijatovic si è poi soffermato su Gareth Bale, che nell'ultimo match ha lasciato il campo anzitempo per infortunio. «Bale mi piace, ma è poca cosa per essere il leader del Real Madrid dopo la partenza di CR7. Ed è preoccupante che si infortuni così spesso...».

Vuoi assistere all'entusiasmante sfida tra SUM e Piranha? I biglietti sono disponibili su Biglietteria.ch.

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-16 19:49:44 | 91.208.130.87