EUGENE 2022Due atleti rossocrociati raggiungono l'ultimo atto

16.07.22 - 10:29
Simon Ehammer e Angelica Moser si giocheranno una medaglia rispettivamente nel salto in lungo e nel salto con l'asta.
keystone-sda.ch / STF (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Due atleti rossocrociati raggiungono l'ultimo atto
Simon Ehammer e Angelica Moser si giocheranno una medaglia rispettivamente nel salto in lungo e nel salto con l'asta.
Intanto Kimberly Garcia Leon ha regalato il primo oro iridato della storia al Perù.
SPORT: Risultati e classifiche

EUGENE - Nella giornata odierna - sabato 16 luglio - è iniziata la 18esima edizione dei Mondiali di atletica leggera a Eugene, negli Stati Uniti.

Per quanto riguarda gli atleti elvetici in azione, da segnalare le finali raggiunte da Simon Ehammer e Angelica Moser. In campo maschile il 22enne ha staccato il pass per l'ultimo atto nel salto in lungo (8.09m), mentre in quello femminile la 24enne si giocherà il podio in virtù dei 4,35m ottenuti nel salto con l'asta. 

Niente da fare invece sia per Loïc Gasch nel salto in alto (2,21m), sia per Benjamin Gföhler nel salto in lungo (7,41m), entrambi eliminati.

Da segnalare inoltre che la vincitrice della 20km di marcia femminile - ovvero Kimberly Garcia Leon - ha regalato la prima medaglia d'oro della storia al Perù con il tempo di 1h27'09''. Dietro di lei la polacca Katarzyna Zdzieblo e la cinese Shijie Qieyang. Fra gli uomini si è invece imposto il giapponese Toshikazu Yamanishi (1h19'07") davanti al connazionale Koki Ikeda e allo svedese Perseus Karlström.

Infine nella 4x400m mista - disciplina alla sua seconda edizione Mondiale - la Repubblica Dominicana è salita sul gradino più alto del podio. Poi Olanda e USA.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE