Immobili
Veicoli

SCI ALPINOGiornata trionfale per il francese: anche Odermatt si è dovuto arrendere

20.03.21 - 12:46
Alexis Pinturault incoronato a Lenzerheide, dove ha vinto l’ultimo Gigante stagionale.
keystone-sda.ch / STF (GIAN EHRENZELLER)
Giornata trionfale per il francese: anche Odermatt si è dovuto arrendere
Alexis Pinturault incoronato a Lenzerheide, dove ha vinto l’ultimo Gigante stagionale.
Il 30enne ha preceduto Filip Zubcic (+0"20) e Mathieu Faivre (+0"21). Solo undicesimo Marco Odermatt (+1"28).

LENZERHEIDE - Giornata memorabile per Alexis Pinturault, che - in un sol colpo e nel giorno del suo 30esimo compleanno - si è preso il Gigante di Lenzerheide (vinto davanti a Zubcic e Faivre), la Coppa di specialità e la generale di Coppa del Mondo.

Il francese, bravissimo e già in testa dopo la prima manche, non ha tremato andando a vincere la gara in 2’15”75. Grazie ai 100 punti conquistati il transalpino si porta a quota 700 e scavalca definitivamente il giovane Marco Odermatt (649), che oggi - un po' nervoso e frenato dalla pressione - non ha brillato dovendosi infine accontentare dell’11esimo posto.

Nella generale Pinturault ha toccato quota 1200 punti, diventando irraggiungibile per tutta la concorrenza. Secondo con 1093 proprio Odermatt, la cui stagione resta da incorniciare. Lontanissimo Schwarz, terzo, con 774.

Nella gara odierna da segnalare infine anche il settimo posto di Gino Caviezel (+1”00) e il 16esimo di Justin Murisier (+1”90).

COMMENTI
 
Evry 1 anno fa su tio
Meritatamente, peccato per Odermatt che è bravissimo. complimenti e auguri
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT