Juventus
1
Milan
0
1. tempo
(1-0)
Juventus
1
Milan
0
1. tempo
(1-0)
Imago
+1
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
1 ora
Questa volta Mourinho mastica amaro
Al Bentegodi partita pazza, vinta dai veneti di Tudor 3-2. Pari della Lazio 2-2 con il Cagliari
COPPA SVIZZERA
1 ora
Ottavi di Coppa: sorteggio sfortunato per le ticinesi
Le sfide si disputeranno a fine ottobre
COPPA SVIZZERA
3 ore
Gioia Chiasso: i momò volano negli ottavi
La compagine rossoblù ha liquidato il Porrentruy con il punteggio di 3-0.
CICLISMO
4 ore
Niente podio per gli svizzeri: il campione è Ganna
Il ciclista italiano si è confermato il più veloce nella prova a cronometro davanti a Wout van Aert e Remco Evenepoel.
MOTO E
4 ore
Incubo Aegerter, campione del mondo per (soli) 10 minuti
L'elvetico ha conquistato la gara ma è stato penalizzato per aver buttato a terra Jordi Torres e ha perso il Mondiale.
MOTOMONDIALE
6 ore
A Misano gode l'Italia: Bagnaia doma Quartararo
In Moto 2 vittoria di Fernandez e 11esimo posto di Tom Lüthi. In Moto3 tripletta azzurra con Foggia, Antonelli e Migno.
CICLISMO
6 ore
Tony Martin appende la bicicletta al chiodo
Il 36enne abbandonerà le competizioni al termine dei Mondiali, in corso di svolgimento nelle Fiandre, in Belgio.
CARNET NOIR
7 ore
Addio bomber: si è spento il più grande goleador del campionato inglese
Con Tottenham (cinque) e Chelsea (una), Jimmy Greaves si è laureato per sei volte capocannoniere stagionale.
LIGUE 1
9 ore
Donnarumma, il PSG lo snobba (per ora)
Fin qui il portiere italiano ha giocato una sola gara con i parigini.
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Carica alla testa: squalificato Loosli
L'attaccante del Langnau è stato sanzionato per un duro intervento ai danni di Yannick Weber.
TENNIS
13 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
SERIE A
22 ore
Ribery non basta alla Salernitana, vince l'Atalanta
Decisivo il gol di Zapata firmato al 75'
SCI ALPINO
15.03.2021 - 21:140
Aggiornamento : 16.03.2021 - 16:55

«La stagione di Lara? Più che la sciata ha ritrovato il fuoco sacro e la serenità»

Odermatt e Gut-Behrami a caccia dell'impresa, Mauro Pini: «Difficile. Generalmente chi si trova già davanti...».

«Odermatt sta bruciando le tappe di settimana in settimana».

LENZERHEIDE - Le finali di Lenzerheide, in programma a partire da mercoledì, eleggeranno il re e la regina delle nevi. In lotta per la conquista dell'ambitissimo globo di cristallo ci sono Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt. Entrambi si trovano a rincorrere con l'incognita meteo che potrebbe dare un'ulteriore spinta a chi si trova davanti: le discese di dopodomani sono a rischio cancellazione e il regolamento della Fis, per quanto concerne appunto le finali, non prevede purtroppo la possibilità di spostare le gare.

Attualmente la ticinese lamenta 96 punti di ritardo sulla Vlhova, mentre il nidvaldese 31 su Pinturault. Sperare in una rimonta? Abbiamo girato la “patata bollente" a Mauro Pini, ex allenatore – tra le altre – di Tina Maze. «Il meteo sta già mettendo lo zampino. Solitamente l'obiettivo è quello di arrivare alla vigilia delle finali davanti poiché chi si trova al comando generalmente la porta a casa. Può sempre capitare di tutto, per carità, ma soprattutto in ambito femminile trovo che la Vlhova sia nettamente favorita su Gut-Behrami».

...e Odermatt?
«Addirittura ritrovarselo alle finali a giocarsi la generale è qualcosa che nessuno si sarebbe immaginato. Questo ragazzo sta bruciando le tappe di settimana in settimana. Bisogna riconoscere che, per la stagione che sta portando a termine, Pinturault merita di vincere la Coppa del Mondo. Attenzione però, perché abbiamo già visto in alcune occasioni che - quando si trova sotto pressione - non è sempre perfetto...».

La stagione di Lara, anche senza l'eventuale zampata finale, sarebbe strepitosa...
«I numeri parlano per lei. Penso che nessuno si attendesse una stagione su questi livelli, persino lei è rimasta stupita dal livello che è riuscita di nuovo a raggiungere. Più che la sciata ha ritrovato il fuoco sacro e la serenità. Sono questi gli elementi che l'hanno riportata in alto...». 

Soltanto alcuni mesi fa qualcuno dava la ticinese sulla via del tramonto. Ed invece...
«Lara ha dovuto “staccarsi” dalla prima parte di carriera, dove tutto le veniva facile. Il primo incidente all'anca era stato assorbito abbastanza velocemente, mentre la ripresa dall'infortunio al ginocchio ha richiesto più tempo. Dalla sua Lara ha comunque sempre avuto un mentale forte, che l'ha aiutata a crescere e ad accumulare vittorie».

Per quanti anni possiamo immaginarcela lì in alto a lottare per la generale?
«Sicuramente l'anno prossimo, le Olimpiadi sono un'occasione che solitamente un atleta non si lascia scappare. Da un lato per restare ai vertici serve quel talento che a Lara certo non manca e che ha sempre avuto. E poi c'è tutta la parte motivazione che fa il resto, bisogna sempre credere nei propri mezzi. L'esempio lampante è Mikaela Shiffrin che, dopo la morte del padre, ha avuto proprio un problema di motivazioni che adesso ha ritrovato. Di conseguenza sono tornate anche le prestazioni e soprattutto le vittorie...». 

Anche lo sci, come tutte le altre discipline, ha dovuto vivere un'annata senza pubblico... 
«Per lo sport in generale speriamo tutto questo finisca presto. Forse nello sci il pubblico incide meno, ma posso solo immaginare per i giocatori di hockey cosa voglia dire entrare in una pista vuota. Bisogna ritrovare questo connubio spettatore-atleta. Lo sport è fatto di questo...».

SPORT: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 6 mesi fa su tio
Vincono i migliori e Pini dovrebbe farsi un esamino di c....., ma anche per lui i soldini contano molto di più
ArAcNo_J 6 mesi fa su tio
Se miss simpatia fosse stata differente avrebbe di certo avuto più sostenitori
Bibo 6 mesi fa su tio
@ArAcNo_J Concordo, la Goggia è davvero antipatica...
ciapp 6 mesi fa su tio
forza Petra sei la piu forte
F/A-19 6 mesi fa su tio
@ciapp Diciamo la più fortunata.....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 21:23:30 | 91.208.130.85