Immobili
Veicoli

SCI ALPINO«La stagione di Lara? Più che la sciata ha ritrovato il fuoco sacro e la serenità»

15.03.21 - 21:14
Odermatt e Gut-Behrami a caccia dell'impresa, Mauro Pini: «Difficile. Generalmente chi si trova già davanti...».
Imago
SCI ALPINO
15.03.21 - 21:14
«La stagione di Lara? Più che la sciata ha ritrovato il fuoco sacro e la serenità»
Odermatt e Gut-Behrami a caccia dell'impresa, Mauro Pini: «Difficile. Generalmente chi si trova già davanti...».
«Odermatt sta bruciando le tappe di settimana in settimana».

LENZERHEIDE - Le finali di Lenzerheide, in programma a partire da mercoledì, eleggeranno il re e la regina delle nevi. In lotta per la conquista dell'ambitissimo globo di cristallo ci sono Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt. Entrambi si trovano a rincorrere con l'incognita meteo che potrebbe dare un'ulteriore spinta a chi si trova davanti: le discese di dopodomani sono a rischio cancellazione e il regolamento della Fis, per quanto concerne appunto le finali, non prevede purtroppo la possibilità di spostare le gare.

Attualmente la ticinese lamenta 96 punti di ritardo sulla Vlhova, mentre il nidvaldese 31 su Pinturault. Sperare in una rimonta? Abbiamo girato la “patata bollente" a Mauro Pini, ex allenatore – tra le altre – di Tina Maze. «Il meteo sta già mettendo lo zampino. Solitamente l'obiettivo è quello di arrivare alla vigilia delle finali davanti poiché chi si trova al comando generalmente la porta a casa. Può sempre capitare di tutto, per carità, ma soprattutto in ambito femminile trovo che la Vlhova sia nettamente favorita su Gut-Behrami».

...e Odermatt?
«Addirittura ritrovarselo alle finali a giocarsi la generale è qualcosa che nessuno si sarebbe immaginato. Questo ragazzo sta bruciando le tappe di settimana in settimana. Bisogna riconoscere che, per la stagione che sta portando a termine, Pinturault merita di vincere la Coppa del Mondo. Attenzione però, perché abbiamo già visto in alcune occasioni che - quando si trova sotto pressione - non è sempre perfetto...».

La stagione di Lara, anche senza l'eventuale zampata finale, sarebbe strepitosa...
«I numeri parlano per lei. Penso che nessuno si attendesse una stagione su questi livelli, persino lei è rimasta stupita dal livello che è riuscita di nuovo a raggiungere. Più che la sciata ha ritrovato il fuoco sacro e la serenità. Sono questi gli elementi che l'hanno riportata in alto...». 

Soltanto alcuni mesi fa qualcuno dava la ticinese sulla via del tramonto. Ed invece...
«Lara ha dovuto “staccarsi” dalla prima parte di carriera, dove tutto le veniva facile. Il primo incidente all'anca era stato assorbito abbastanza velocemente, mentre la ripresa dall'infortunio al ginocchio ha richiesto più tempo. Dalla sua Lara ha comunque sempre avuto un mentale forte, che l'ha aiutata a crescere e ad accumulare vittorie».

Per quanti anni possiamo immaginarcela lì in alto a lottare per la generale?
«Sicuramente l'anno prossimo, le Olimpiadi sono un'occasione che solitamente un atleta non si lascia scappare. Da un lato per restare ai vertici serve quel talento che a Lara certo non manca e che ha sempre avuto. E poi c'è tutta la parte motivazione che fa il resto, bisogna sempre credere nei propri mezzi. L'esempio lampante è Mikaela Shiffrin che, dopo la morte del padre, ha avuto proprio un problema di motivazioni che adesso ha ritrovato. Di conseguenza sono tornate anche le prestazioni e soprattutto le vittorie...». 

Anche lo sci, come tutte le altre discipline, ha dovuto vivere un'annata senza pubblico... 
«Per lo sport in generale speriamo tutto questo finisca presto. Forse nello sci il pubblico incide meno, ma posso solo immaginare per i giocatori di hockey cosa voglia dire entrare in una pista vuota. Bisogna ritrovare questo connubio spettatore-atleta. Lo sport è fatto di questo...».

COMMENTI
 
Evry 1 anno fa su tio
Vincono i migliori e Pini dovrebbe farsi un esamino di c....., ma anche per lui i soldini contano molto di più
ArAcNo_J 1 anno fa su tio
Se miss simpatia fosse stata differente avrebbe di certo avuto più sostenitori
Bibo 1 anno fa su tio
Concordo, la Goggia è davvero antipatica...
ciapp 1 anno fa su tio
forza Petra sei la piu forte
F/A-19 1 anno fa su tio
Diciamo la più fortunata.....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT