Segnala alla redazione
CR
LOCARNO
02.05.2019 - 08:000

Dal Lago Maggiore a Venezia: si salpa giugno!

Serata informativa a Locarno il 6 maggio nell’ambito del nuovo ciclo “Aperitivi di viaggio”

 

LOCARNO - Fin da piccolo, sognavo di viaggiare sull’acqua dalle Alpi al Mare. Mi è tornato alla mente proprio in occasione del mio primo viaggio da Locarno a Venezia nel 2007. Ero partito, a bordo di una barca per pescatori chiamata “Utopia”, accompagnato dall’amico fotografo Massimo Pedrazzini, per raggiungere la Serenissima ed incontrare il sindaco-filosofo Massimo Cacciari. Da allora sono passati diversi anni, ma la passione per il fiume e le sue correnti è rimasta. Una goccia d’acqua impiega circa nove giorni e mezzo per raggiungere dalla sorgente del Ticino la laguna veneta. Portare una goccia al mare possiede tanti significati, ma rappresenta un unico messaggio: superare lungo un percorso dai tanti risvolti simbolici, numerose barriere architettoniche e mentali. Con questo obiettivo ho organizzato questo viaggio speciale sull’onda delle utopie e di una cultura dell’acqua.

Sabato 8 giugno il prossimo gruppo di turisti salperà dal molo di Muralto con destinazione Venezia. Il secondo viaggio, già completo, è in programma a settembre. Questo viaggio rappresenta il sogno di molte persone: navigare lungo gli oltre 700 km che dividono il Ticino da Venezia, passando per il Naviglio Grande, rinnovato nel 2015, e poi verso il mare sui fiumi Ticino e Po. Il lento viaggio sull'acqua è completato da passeggiate sulla terra ferma nelle città di Pavia, Cremona, Ferrara, Chioggia e Venezia. «Sono convinto che un ripristino di questo collegamento a pelo d’acqua rappresenti un ottimo vettore promozionale anche per la nostra Regione, che risulterebbe idealmente collegata con il mare Adriatico» afferma Alain Scherrer, Sindaco di Locarno e grande difensore di una cultura dell’acqua. Anche per Aldo Torriani, presidente dell’Associazione Locarno-Milano-Venezia che da anni segue i progetti di promozione turistica dell’idrovia, è convinto che portare passeggeri a bordo di quello che sembra ancora un sogno sia un passo nella giusta direzione. Per noi promotori la sfida è vinta: trovate le imbarcazione e i partner turistici lungo fiumi e canali, ora si può immaginare una programmazione regolare su questa storica rotta. Cosa ci svela il cantautore Marco Zappa, protagonista di questo viaggio nel 2015? «A bordo, quasi volando e scivolando sulle onde di fiumi e canali, ammirando i paesaggi e i passaggi, ho composto la canzone IPontiCheSalutano. Una delle mie preferite».

Novità a Locarno: un aperitivo dedicato a viaggi, destinazioni, cultura e gastronomia rappresenta indubbiamente un’iniziativa particolare e fuori dal comune. Ve lo propone un pioniere dei viaggi studio, lunedì prossimo, 6 maggio alle ore 18, presso l’agenzia in Piazzetta de Capitani 10 a Locarno. Il prossimo appuntamento del nuovo ciclo di incontri-conferenza-concerto è all’idrovia Locarno-Milano-Venezia e al sua promozione turistica. In programma la proiezione di un breve documentario della RSI (entrata gratuita).

 

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch 
Link utile: www.viaggirossetti.ch 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-19 02:19:19 | 91.208.130.86