Unsplash / Kira auf der Heide
ULTIME NOTIZIE Target
Target
1 sett
Ecco le parole che migliorano le vendite creando emozioni
Alcune espressioni delle campagne pubblicitarie aumentano la percezione di fiducia ed empatia e il desiderio d’acquisto
Target
2 sett
Pricing psicologico: come determinare sempre il prezzo giusto
Minuscole variazioni incoraggiano i clienti a comprare determinati prodotti piuttosto che altri: scopriamole insieme.
Target
1 mese
Aumentare le vendite online curando lo ZMOT: che cos’è il Momento Zero della Verità
Le regole di base da seguire per trarre il meglio quando un potenziale cliente si informa su di noi
Target
1 mese
Come curare la propria immagine sul web
Come ci presentiamo, offline e online, fa la differenza: ce lo ha raccontato Michele Di Paolo, consulente d’immagine
Target
1 mese
Parola d’ordine? I termini più persuasivi del copywriting
Scopriamo insieme come e perché alcune espressioni incoraggiano a compiere determinate azioni.
Target
1 mese
Quando la musica fa la differenza: marketing e sound design
I componenti di 8 Hz ci hanno raccontato in che modo il suono sta cambiando le regole del gioco in comunicazione
Target
2 mesi
Conversational Marketing: non solo comunicazione, ma dialogo
Lo scambio di feedback tra cliente e brand è al centro di questo approccio orientato a creare relazioni di valore
Target
2 mesi
Advergame: quando il marketing incontra i videogiochi
Divertenti, mai invasivi e molto coinvolgenti: ecco in cosa consiste questa interessante categoria del gaming
Target
2 mesi
Ristoranti e hotel in Ticino: che cosa è cambiato negli ultimi 18 mesi?
Ne abbiamo parlato con l’esperto Gzim Sinani, che ci ha raccontato il suo punto di vista sull’argomento
Target
2 mesi
Come gestire progetti digitali complessi? La parola agli esperti
Fare il Project Manager è un’avventura sfidante e articolata: ce la raccontano Emanuele De Pasquale e Marziale Brusini
Target
2 mesi
L’arcobaleno dei brand: 3 iniziative di digital marketing nel mese del Pride
“Rainbow washing” o sostegno sincero alla causa LGBTQ+? Ecco cos’hanno fatto alcuni grandi marchi.
Target
3 mesi
Digital Marketing per le università? Si può: vediamo come
L’esperto Francesco Laezza ci ha aiutato a scoprire di più sulla comunicazione delle istituzioni di alta formazione.
TARGET
07.12.2020 - 11:420

Come creare Facebook e Instagram Ads last minute per vendere a Natale

È tardi per cominciare a pensarci, ma non ancora tutto è perduto: 3 consigli per fare annunci efficaci in pochi giorni

Per molti, è il momento più bello dell’anno: nulla batte il calore dell’atmosfera del Natale, specialmente in un periodo come questo, in cui un po’ di serenità e qualche melodia ben nota non possono che far bene.

Mancano un paio di settimane alla data X, e molti esperti di web marketing sanno che, sì, gli annunci su Facebook e Instagram sono tra i modi migliori per ispirare gli acquisti natalizi, soprattutto oggi che possono essere fatti prevalentemente online. Oltre ad essere una festa apprezzata e amata da svizzeri, italiani e persone di tutto il Mondo, infatti, il 25 dicembre e li giorni che lo precedono rappresentano una ricorrenza importante per chi si occupa di retail: un momento di grande fermento tra i consumatori, che corrono a procurarsi regali e omaggi di ogni tipo per i loro cari.

Non a caso, abbiamo già visto fioccare tanti tipi di offerte tematiche e confezionate ad hoc, e se vogliamo approfittarne ancora, dobbiamo muoverci immediatamente a realizzare le nostre campagne last minute, ma come?

Per creare delle inserzioni vincenti su Facebook e Instagram, soprattutto in poco tempo, ci sono dei passaggi da tenere in mente, al fine di assicurarci che il denaro investito dia effettivamente i frutti che desideriamo.

1) Facciamo un veloce warm up del pubblico, ma non solo

Abbiamo bisogno di arrivare a quanti più potenziali clienti possibili nel minor tempo possibile, ma non vogliamo né rischiare di annoiarli e allontanarli con offerte commerciali immediate senza che ci abbiano già conosciuto.

Come possiamo trovare un compromesso tra questi due estremi? “Riscaldiamo” un pubblico in target ma abbastanza ampio, ponendoci come esperti nel nostro campo, spiegando chi siamo, perché lo facciamo e perché siamo i migliori per loro, però soprattutto suscitando emozioni mediante il racconto di come può essere usato il nostro prodotto/servizio a Natale.

In parallelo, avvieremo delle campagne social per raggiungere con un’offerta diretta di acquisto chi avrà interagito con questi contenuti di brand awareness o chi li avrà utilizzati per andare a visitare il nostro sito, o ancora delle inserzioni su Google per intercettare chi, a causa di essi, ci cercherà.

2) Creiamo delle offerte bundle

Un bundle è una proposta creata ad hoc per determinate occasioni di vendita, nelle quali si propongono due o più prodotti insieme - solitamente complementari o legati in qualche modo - a un prezzo unico, che comportino un risparmio rispetto all’acquisto separato degli articoli.

Lo scopo di queste offerte è avere più possibilità di prevedere le esigenze dei nostri clienti, attirarli con sconti interessanti su una serie di possibili regali di Natale con cui “pensare” a più persone allo stesso tempo o con cui concedersi esperienze complete, ma anche aumentando le nostre entrate, abbattendo i costi affrontati per le nostre campagne.

3) Mettiamoci in pari con la competizione

È superfluo dire che, in termini di proposte di vendita, il periodo natalizio è decisamente intenso. Tanti altri negozianti come noi si sono già organizzati per creare le proprie offerte e rivolgerle al proprio pubblico, investendo denaro sulle inserzioni su Facebook e Instagram.

È proprio questo il motivo per cui dobbiamo assicurarci di fare altrettanto: il periodo di traffico straordinario rappresentato dalle feste ci spingerà a prevedere un budget più corposo rispetto alle condizioni di advertising “normali”. Potremo così competere meglio, almeno in termini di frequenza, con i nostri rivali sul campo.

Attenzione, però: non sarà sufficiente limitarsi ad aggiungere soldi su soldi al nostro Business Manager per essere efficaci: la strategia di base, la qualità di realizzazione dei contenuti che proporremo al pubblico prescelto, il nostro tempismo e la nostra abilità nel gestire le operazioni sopra descritte faranno la differenza.

Se hai anche tu un’attività di retail e vuoi compierle andando sul sicuro, contattaci per una consulenza gratuita. Siamo degli esperti di marketing digitale e ci occupiamo molto spesso di negozi e attività locali, per aiutarli ad aumentare la loro visibilità online e, di conseguenza, le loro vendite, anche sotto Natale.

 

Articolo a cura di Linkfloyd Sagl, agenzia di marketing e comunicazione in Ticino.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 22:06:49 | 91.208.130.89