Immobili
Veicoli

ATEDTutto a portata di polso

30.05.22 - 07:50
Fitbit diventa health coach, personal trainer e mindfulness mentor.
Ated
ATED
30.05.22 - 07:50
Tutto a portata di polso
Fitbit diventa health coach, personal trainer e mindfulness mentor.

Ci sono dispositivi intelligenti, o smart, che ci offrono la possibilità di prendere decisioni ancora più consapevoli sul nostro benessere quotidiano. Infatti, è grazie a informazioni, analisi e suggerimenti a cui possono accedere mentre li indossiamo, che questi device monitorano il nostro corpo e per farci restare attivi, ogni giorno.   A volte, infatti, bilanciare lavoro, famiglia, sport, amici, può portare a maggiore stress, difficoltà a dormire, dieta squilibrata e altro ancora.

Ma come ritrovare il giusto equilibrio nella propria vita? Sicuramente aiutano lo sport, lo yoga, la respirazione, gli esercizi di meditazione, ma anche ascoltare musica, ballare, coltivare i propri hobby, prendersi tempo per sé. E uno smartwatch o tracker Fitbit al polso motiva chi lo indossa nell'adozione di abitudini più sane e offrono consigli che possono ispirare a migliorare il proprio stile di vita. 

“In questa vita frenetica, è importante ritagliarsi degli spazi per prendersi cura della propria salute e dare priorità al proprio benessere, soprattutto con un costante esercizio fisico e l’adozione di stili di vita corretti”, ha dichiarato Giovanni Bergamaschi, Head of Fitbit Southern Europe @Google. «In Fitbit abbiamo a cuore il benessere delle persone, e grazie ai nostri dispositivi cerchiamo di motivarle a comprendere meglio il loro corpo, per stare bene e affrontare le sfide quotidiane».

Fitbit rende semplice e intuitivo da un’unica APP l’accesso a informazioni e strumenti per una migliore gestione e comprensione del proprio stato fisico e psicologico: è importante dedicare del tempo alla cura del proprio corpo e della propria mente, per ristabilire un contatto più profondo con sé stessi e ritrovare una routine in linea con il proprio modo di essere.

Per gestire lo stress, bisogna prima comprenderlo. Valutare nel tempo il proprio stato d’animo e i fattori di stress che lo influenzano, tra cui la frequenza cardiaca, il sonno e i livelli di attività, è possibile con Fitbit consultando il punteggio di gestione dello stress nell’app, che valuta più di 10 input biometrici e rilascia un valore da 1 a 100; o visualizzando le risposte del proprio corpo ai fattori di stress con l’innovativo sensore EDA, di cui sono dotati alcuni smartwatch come Fitbit Sense e il tracker Fitbit Charge 5, che misura l’attività elettrodermica (o EDA) rilevando piccoli cambiamenti elettrici sulla pelle.

Tutti gli utenti Fitbit hanno inoltre a disposizione strumenti come sessioni di mindfulness, yoga, meditazione e di respirazione guidata, mentre gli abbonati Fitbit Premium hanno accesso ad un’analisi dettagliata sul punteggio relativo allo stress, ad una selezione esclusiva di contenuti Calm (in lingua inglese), app N. 1 per il sonno e la meditazione, oltre a consigli e programmi personalizzati per raggiungere i propri obiettivi.

Valutare quali fattori incidono sulla qualità del proprio sonno è importante per dormire meglio, avere più energia e migliorare il proprio benessere generale. Con Fitbit lo si può fare grazie, ad esempio, al Punteggio del Sonno che, partendo dall’analisi di battito cardiaco, momenti di agitazione notturna, tempo sveglio e fasi del sonno, facilita la comprensione della qualità del proprio riposo nel tempo. 

Mentre ci si allena, si può valutare se aumentare o ridurre lo sforzo utilizzando la metrica personalizzata Minuti in Zona Attiva che, grazie ad un’avanzata tecnologia di tracciamento del battito, monitora l’attività tenendo conto sia dei passi che del tempo effettivo trascorso in ciascuna zona cardio. Gli abbonati al servizio Premium, inoltre, possono accedere al Recupero Giornaliero di Fitbit, che utilizza i dati e le informazioni sullo stato fisico, tra cui livelli di attività recente, andamento del sonno e variabilità del battito cardiaco, per valutare se si è pronti per una sessione di allenamento o se optare per il riposo, ispirando una routine più consapevole e in sintonia col proprio corpo.

E non da ultimo, grazie all’App Fitbit è possibile ottenere consigli e strumenti per rimanere in linea con gli obiettivi di peso e alimentazione, registrando gli alimenti e la quantità di acqua assunti durante la giornata per monitorare le calorie stimate rispetto a quelle effettivamente bruciate, oltre ad impostare un piano alimentare per raggiungere e mantenere un obiettivo di peso.

ULTIME NOTIZIE ATED ICT TICINO