Matthew LeJune
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ated ICT Ticino
2 ore
Il giornale sportivo più bello del mondo
Sono iniziate le Olimpiadi di Tokyo e c’è una testata sportiva che si distingue.
ATED
2 gior
Query, non parole chiave: la seo e la carne del mondo
Query e semantica, non singole parole chiave. Andare oltre la sintassi per una seo più umana.
ated ICT Ticino
5 gior
Ticinonline partecipa ad Ated Virtual Network
Alla prima edizione parteciperà il Gruppo Editoriale Ticinonline, di cui TIO e 20 Minuti fanno parte.
ATED
1 sett
Sostenibilità e moda: binomio regale
Federico Marchetti lascia Yoox Net-a-porter per fashion task force sui cambiamenti climatici del Principe Carlo.
ated ICT Ticino
1 sett
wine&spirits: nasce un colosso online
La joint venture tra Campari e Moët Hennessy mira a creare un operatore online attraverso l’enoteca Tannico
ated ICT Ticino
1 sett
Turismo spaziale al via
La navicella spaziale Unity 22 ha portato Richard Branson in orbita, inaugurando l’era del turismo spaziale
ated ICT Ticino
2 sett
Arriva lo shop online di Netflix
Anche la piattaforma di streaming video Netflix si lancia nell’ecommerce
Ated - ICT Ticino
2 sett
Nel 2020 boom di startup agrifood sostenibili
Norvegia, Israele, Uganda i paesi con la più alta concentrazione di startup agrifood sostenibili per un giro da miliardi
ated ICT Ticino
2 sett
La tecnologia e i suoi falsi miti
Ci sono alcuni luoghi comuni della tecnologia che è opportuno sfatare.
ated ICT Ticino
3 sett
Paese in cui vai, tassa che trovi
Esiste uno strumento connesso all’infrastruttura di pagamento per calcolare e riscuotere le imposte sulle vendite.
ATED ICT TICINO
3 sett
L’Intelligenza Artificiale di Sensytouch
Esistono diversi approcci e modalità di architettura dell’AI, in cui si combinano le strutture guidate da algoritmi
ATED-ICT TICINO
3 sett
Per i Visionary Day un programma lungo un anno
L'evento a tema innovazione per le imprese torna a settembre con un'edizione ibrida e uno spazio virtuale
ated ICT Ticino
4 sett
Crisis Therapy: come gestire un’emergenza
Un libro di Andrea Polo aiuta ad affrontare le crisi e uscirne vincenti (con la giusta comunicazione).
LUGANO
1 mese
Voxxed Days Ticino scalda i motori
In programmazione alcune sessioni di formazione di alto livello in formato ibrido per sviluppatori e programmatori.
CANTONE
1 mese
Va in scena Hack4Learning
Si terrà il 21 e 22 agosto 2021 a Bellinzona presso l’Auditorium dell’Istituto Cantonale di Economia e Commercio
EUROPA
1 mese
Social, digitale e AI: quali regole e diritti?
ATED ICT TICINO
29.03.2021 - 08:140

Droni per verificare gli immobili

Un progetto nato in collaborazione con SUPSI e Innosuisse prevede l’utilizzo di droni per sopralluoghi immobiliari

I droni entrano nel mondo delle perizie immobiliari con un progetto nato in Ticino. Si tratta del Real Estate Advisory Drone! (RE_ADV), che vede QBT in prima linea collaborare con SUPSI e Science Adventure, ma anche Innosuisse e RinaPrime Value Services.
In sintesi, il progetto consiste nello sviluppo di un drone a volo autonomo e relativo software di riconoscimento basato su Intelligenza Artificiale, in grado si svolgere le perizie immobiliari e i sopralluoghi all’interno degli edifici. Proprio la tecnologia posta dentro il drone consente di effettuare in modo automatico l’analisi dei video e determinare il valore dell’immobile.
Per capire bene come funziona questo progetto abbiamo intervistato Alessandro Barazzetti, Direttore R&D in QBT, un vero gioiello fra le aziende Fintech Ticinesi, a cui abbiamo posto qualche domanda nel merito dell’iniziativa.

Signor Barazzetti ci spiega bene il progetto basato sull’utilizzo dei droni che state sviluppando?
La nostra idea consiste nello sviluppo di un drone a guida autonoma per effettuare i sopralluoghi indoor per le perizie immobiliari. Tecnicamente, una volta assemblato il drone sarà spedito direttamente a casa per posta. Il proprietario dell’immobile dovrà solo aprire la scatola e poi il drone farà tutto da solo! Si alzerà in volo ed effettuerà la registrazione di tutti gli ambienti attraverso una telecamera montata sul drone. Quindi, un software di intelligenza artificiale effettuerà le analisi del video e fornirà ai nostri analisti e periti tutti i dati per definire il valore dell'immobile.

Parliamo di un brevetto che è stato reso possibile grazie alla collaborazione virtuosa di QBT e ScienceAdventure con SUPSI, Innosuisse e RinaPrime Value Services. Come è nata l’idea di coinvolgere questi partner?
Questo progetto si inquadra come un’evoluzione del nostro software gestionale per le valutazioni immobiliari. Parliamo di una piattaforma proprietaria su cui ogni giorno vengono caricate circa 400 perizie per altrettanti mutui erogati. Visto il flusso di attività e il periodo
pandemico, che ha fortemente limitato le visite di persona, ci siamo resi conto che utilizzare un drone poteva essere un’ottima soluzione. In questo modo, si può eliminare il sopralluogo fisico con risparmio di tempo e costi, anche perché il perito può comodamente rimanere in ufficio, ricevere i dati, determinare il valore dell'immobile, svolgendo, peraltro, molte più valutazioni non avendo più il sopralluogo fisico da effettuare. Naturalmente sia il Dipartimento tecnologie
innovative della SUPSI sia Innosuisse, che ci ha offerto un grant per sviluppare l’idea, hanno subito abbracciato il nostro progetto, avviando la collaborazione con il team del Prof. Tiziano Leidi, Direttore dell’Istituto sistemi informativi e networking.

Ma QBT da quanto tempo è attiva in questo specifico mercato e che numeri registra?
QBT è un’azienda che opera nel settore della scienza e della tecnologia applicata. Il nome è l'acronimo di Quantum Bit Technology, ovvero l’implementazione di software a partire dal “quanto di informazione”, l’unità di misura dell’informazione codificata. Come attività principale
realizziamo algoritmi di calcolo e sviluppiamo software, utilizzando ove necessario hardware dedicato. Operiamo in tre aree di business, dalle Financial solutions, specialmente per il mercato NPL e Real Estate; Artificial Intelligence attraverso sistemi di Natural Language Processing e Machine Learning applicati al mercato Finance, Legal e HR; infine, lo Sviluppo software come supporto alle due precedenti aree e in settori non captive quali Health&Care e Aerospace attraverso lo spin off Science Adventure.
Quello che in pochi sanno è che QBT fornisce il software a 3 importanti provider italiani che coprono il 30% del mercato delle valutazioni immobiliari italiane (equivalente quindi al 30% dei mutui). È un aspetto che raccontiamo poco, ma di fatto il Canton Ticino gestisce la tecnologia
che perizia il 30% degli immobili venduti in Italia.

 

CHI È ated – ICT Ticino
ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e
all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids e da tutte le sue altre iniziative.

Per ulteriori informazioni
ated – ICT Ticino
Email: media@ated.ch 
T. +41(0)91 8575880


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-28 15:14:40 | 91.208.130.87