Immobili
Veicoli

SVIZZERASwiss Re, è il giorno di Sergio Ermotti

16.04.21 - 17:25
Gli azionisti hanno approvato tutte le proposte avanzate dal Consiglio di amministrazione
ARCHIVIO KEYSTONE
Swiss Re, è il giorno di Sergio Ermotti
Gli azionisti hanno approvato tutte le proposte avanzate dal Consiglio di amministrazione

ZURIGO - L'ex Ceo di UBS Sergio Ermotti è il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione di Swiss Re.

La nomina è avvenuta nel corso dell'assemblea generale che ha avuto luogo oggi, nel rispetto delle misure anti-Covid. Gli azionisti della società di riassicurazioni hanno approvato tutte le proposte avanzate dal CdA, compreso il dividendo di 5,90 per azione, invariato rispetto all'anno precedente. Ermotti, come previsto, prende il posto di Walter Kielholz, che è stato insignito del titolo di Presidente onorario. È solamente la terza volta, in oltre 150 anni di storia, che viene assegnato questo prestigioso riconoscimento.

Spiega Kielholz: «Da quando sono entrato in Swiss Re per la prima volta nel 1989, il nostro mondo, la nostra società e la nostra azienda hanno affrontato sfide e hanno subito cambiamenti. In ciascuna di queste occasioni, abbiamo dovuto adattarci, valutando e sviluppando costantemente la nostra attività, svolgendo sempre il nostro ruolo. Ci saranno nuove sfide ed è probabile che il ritmo del cambiamento acceleri» aggiunge. «Tuttavia, sono fiducioso che Swiss Re sia ben posizionata per il futuro. Grazie all'impegno dei nostri dipendenti e alla cultura della collaborazione e dell'innovazione, Swiss Re non solo può superare gli ostacoli, ma continuerà a dare l'esempio, dando forma a una società resiliente e sostenibile per le generazioni future».

Da parte sua, Ermotti ha dichiarato: «Sono onorato di succedere a Walter Kielholz nel ruolo di presidente del CdA e desidero ringraziare gli azionisti per la fiducia che hanno riposto in me. Non vedo l'ora di continuare a lavorare a stretto contatto con il Consiglio di amministrazione e il team di gestione per far evolvere ulteriormente la nostra azienda, sfruttando la nostra comprovata esperienza in materia di rischi e partnership per innovare e migliorare la resilienza della società in questo panorama in continua e rapida evoluzione».

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA