keystone-sda.ch / STF (Kiichiro Sato)
Un altro giudice federale ha bloccato la messa al bando di TikTok da parte degli Usa.
STATI UNITI
08.12.2020 - 16:450

Un altro giudice blocca la messa al bando di TikTok

L'azione del Dipartimento del commercio Usa è stata definita «arbitraria e capricciosa»

WASHINGTON - Secondo schiaffo a Donald Trump su TikTok: un altro giudice federale ha bloccato il suo tentativo di bandire l'app cinese per motivi di sicurezza nazionale. Lo scrive il "Wall Street Journal".

Il giudice Carl Nichols della corte distrettuale della capitale ha concesso un'ingiunzione preliminare che impedisce al Dipartimento del commercio di attuare le restrizioni previste nel decreto del presidente, sostenendo che eccede i suoi poteri in base all'International Emergency Economic Powers Act e definendo l'azione «arbitraria e capricciosa».

A fine ottobre un altro giudice della Pennsylvania aveva bloccato temporaneamente il bando accogliendo i ricorsi di alcuni autori di performance che denunciavano il rischio di essere privati dei loro ricavi e del loro diritto a esprimersi.

Nei giorni scorsi l'amministrazione Trump aveva deciso di non prorogare per la cinese ByteDance la scadenza del 4 dicembre per vendere TikTok ma i colloqui con la società del Dragone sono proseguiti senza che scattasse alcuna restrizione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 18:29:14 | 91.208.130.86