keystone-sda.ch / STF (Chris Carlson / POOL)
Trump a Charlotte
STATI UNITI
24.08.2020 - 18:260
Aggiornamento : 19:44

Corsa alla Casa Bianca: Trump conquista la candidatura

«L'America ha bisogno di altri quattro anni di Donald Trump», ha assicurato il suo vice, Mike Pence.

CHARLOTTE, NC - Donald Trump è il candidato ufficiale del Partito repubblicano per le presidenziali del 3 novembre prossimo. Il presidente statunitense uscente ha raggiunto la soglia dei 1'276 delegati necessaria per correre nuovamente per la Casa Bianca.

Il voto è stato il primo atto della convention del partito avviata a Charlotte, in North Carolina. Lì 336 delegati hanno votato a nome di tutti i delegati repubblicani impossibilitati a partecipare di persona ai lavori a causa delle restrizioni per il coronavirus. Trump terrà il discorso di accettazione della candidatura giovedì.

Il presidente è comunque intervenuto criticando il partito rivale: «Dobbiamo fare molta attenzione: nel 2016 i democratici hanno spiato la nostra campagna, ora ci provano con il voto di corrispondenza». Trump è stato accolto da un'ovazione e al grido di 'four more years' (altri 4 anni) al suo arrivo allo Charlotte Convention Center tributatagli dai 336 delegati del partito repubblicano che lo hanno riconfermato ufficialmente candidato alla Casa Bianca. «È la più importante elezione della storia del nostro Paese», ha affermato il 74enne.

Il programma della convention prevede, spalmati nei quattro giorni, interventi di tutti i principali componenti della famiglia Trump, a partire, nelle prossime ore, da quello del primogenito del presidente, Donald Jr. Martedì sarà la volta della first lady Melania e dei figli del presidente Eric e Tiffany. Mercoledì interverrà la nuora Lara Trump, moglie di Eric, e giovedì la prediletta Ivanka, che avrà il compito d'introdurre il discorso di accettazione della nomination del padre.

Nella prima giornata atteso anche il discorso di Nikki Haley, l'ex ambasciatrice americana all'Onu che in molti considerano l'astro nascente del partito repubblicano con un possibile futuro di candidata alla Casa Bianca.

«L'America ha bisogno di altri 4 anni di Trump» - «L'America ha bisogno di altri quattro anni di Donald Trump»: così il vicepresidente americano Mike Pence ha salutato la candidatura ufficiale del presidente uscente, attesa a minuti. L'annuncio è stato accolto dal coro 'Four More Years' da parte dei 336 delegati presenti in rappresentanza di tutti i delegati del partito.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 18:00:38 | 91.208.130.89