Cerca e trova immobili

FRANCIADalle urne... ai disordini

11.04.22 - 07:36
Ci sono stati momenti concitati a Rennes e Lione dopo l'annuncio dei risultati del primo turno
Reuters
Dalle urne... ai disordini
Ci sono stati momenti concitati a Rennes e Lione dopo l'annuncio dei risultati del primo turno

RENNES/LIONE - Dopo l'annuncio dei primi risultati delle elezioni presidenziali in corso in Francia, centinaia di persone sono scese nelle strade di Rennes e Lione per protestare, provocando anche qualche danno e scontrandosi con gli agenti di polizia in tenuta antisommossa.

Come riportato dal portale francese Ouest France, disordini sono stati riportati in entrambe le città. In 500 - soprattutto giovani - hanno marciato per le strade del centro di Rennes scandendo slogan anticapitalisti e antifascisti.

In una piazza del centro della città, è stato poi appiccato un incendio in una zona edile, ciò che ha richiesto l'intervento dei pompieri locali. Sono stati riportati anche danneggiamenti all'arredo urbano, a degli autobus, e alle finestre e facciate di alcune banche ed istituzioni.

In tarda serata, la polizia è infine riuscita a disperdere la manifestazione. 

Il sindaco di Rennes, Nathalie Appéré, ha reagito alla violenza sul suo account Twitter, condannando «fermamente i danni commessi ieri sera nel centro della città di Rennes. La democrazia non è e non sarà mai violenza o vandalismo».

Per quanto riguarda le elezioni, lo ricordiamo, tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen tutto si deciderà al ballottaggio previsto il 24 aprile.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE