keystone-sda.ch / STF (JOSHUA BRATT)
+7
REGNO UNITO
14.03.2021 - 08:330

Alla veglia per Sarah Everard scoppia la tensione

L'evento era stato vietato per le norme anti Covid-19. La polizia ha ammanettato alcune persone

Il sindaco ha chiesto al capo della Metropolitan Police «una spiegazione urgente».

LONDRA - Tensioni con la polizia, ieri sera, nel quartiere londinese di Clapham Common, dove un centinaio di persone si sono radunate per una veglia a lume di candela in omaggio a Sarah Everard, la ragazza del cui rapimento e omicidio è accusato un poliziotto.

L'evento, nel luogo dove la ragazza era scomparsa, era stato vietato a causa delle norme anti-covid.

I video e le foto pubblicati sui social media mostrano la polizia che trattiene e ammanetta alcuni partecipanti alla veglia, immagini che hanno attirato critiche diffuse.

«Le scene a Clapham stasera sono profondamente inquietanti», ha twittato il leader dell'opposizione Labour Party Keir Starmer. «Condivido la rabbia e il nervosismo per il modo in cui la situazione è stata gestita. Non è un buon metodo per mantenere l'ordine», ha aggiunto.

In giornata, la moglie del principe William, Kate, si era recata a Clapham, per rendere omaggio alla giovane il cui assassinio ha suscitato grande emozione nel Regno Unito.

Il ministro degli Interni britannico Priti Patel ha chiesto alla polizia di Londra «un'indagine approfondita» su ciò che è successo ieri alla veglia per Sarah Everard. Patel ha definito «scioccanti» le immagini diffuse sui social media che mostrano la polizia agire con violenza verso i manifestanti, tra i quali molte donne.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha parlato di scene «inaccettabili» e ha chiesto al capo della Metropolitan Police, Cressida Dick, «una spiegazione urgente». La polizia ha confermato stamani l'arresto di quattro persone.

keystone-sda.ch / STF (JOSHUA BRATT)
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 13:51:03 | 91.208.130.86