Keystone
ITALIA
21.08.2019 - 16:290

Frontaliere al volante dell'auto aziendale: 520 euro di multa

La legge vieta a chi è residente in Italia di guidare vetture con targhe extra Ue

VENTIMIGLIA - Multa di 520 euro e ritiro del libretto di circolazione per un operaio ventimigliese, impiegato nel Principato di Monaco, sorpreso alla guida di un'auto con targa monegasca del suo datore di lavoro.

La legge vieta a chi è residente in Italia di guidare vetture con targhe extra Ue. La norma, denunciano i frontalieri, penalizza gli italiani che lavorano nel Principato mentre quelli assunti in Francia possono circolare se in possesso di una delega del datore di lavoro.

I controlli sembrano più stringenti dopo un periodo di tolleranza dicono i frontalieri e interessano centinaia di lavoratori italiani. La crisi di governo potrebbe fare slittare l'esame di un emendamento al codice della strada in calendario a settembre.

«Rischia di saltare tutto» dice Roberto Parodi della Consulta ligure dei frontalieri. L'operaio deve pagare la multa di circa 520 euro entro 5 giorni per evitare che salga a 2500 euro. Dovrà anche usare targhe provvisorie per riportare l'auto nel Principato.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 20:46:29 | 91.208.130.85