Cerca e trova immobili

RUSSIA«Vicini a una guerra aperta che può degenerare in conflitto nucleare»

12.07.22 - 22:41
Nella giornata di oggi Mosca ha alzato i toni contro l'Occidente, reo di sostenere Kiev fornendogli le armi.
Keystone
La portavoce del Ministero degli Esteri Maria Zakharova ha lanciato un monito all'America e ai suoi alleati.
La portavoce del Ministero degli Esteri Maria Zakharova ha lanciato un monito all'America e ai suoi alleati.
Fonte ats ans
«Vicini a una guerra aperta che può degenerare in conflitto nucleare»
Nella giornata di oggi Mosca ha alzato i toni contro l'Occidente, reo di sostenere Kiev fornendogli le armi.
Una nuova minaccia, questa, che di fatto preclude ogni possibilità di rallentamento della guerra. L'unico spiraglio? Il dossier sul grano.

MOSCA - Mosca alza il tiro contro gli americani e i suoi alleati, avvertendoli che continuare a sostenere Kiev equivale ad avvicinarsi «pericolosamente a uno scontro militare aperto con la Russia», che potrebbe anche degenerare in un «conflitto nucleare».

Questa nuova minaccia, di fatto, chiude ogni possibilità di rallentamento dell'offensiva sull'Ucraina, che procede nel Donbass, anche se affronta più ostacoli del previsto al sud. L'unico spiraglio di diplomazia si intravede per il dossier grano: domani le parti si incontreranno a Istanbul, con la mediazione di Onu e Turchia.

Le armi occidentali, che continuano ad arrivare a Kiev, hanno consentito agli ucraini di tenere testa alle truppe d'invasione russe, rallentando la loro avanzata. Per Mosca tutto questo equivale ad aver «provocato un'escalation della crisi e scatenato un violento confronto ibrido con la Russia», ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. Mettendo in guardia gli alleati di Kiev che tutto questo può portare ad «un conflitto armato diretto tra potenze nucleari», con «il rischio di un'escalation nucleare».

Parole non troppo dissimili da quelle pronunciate nei giorni scorsi da Vladimir Putin, che aveva sfidato così americani ed europei: «Se vogliono sconfiggerci sul campo di battaglia, ci provino». D'altra parte secondo il suo principale alleato, Alexander Lukashenko, l'Occidente sta già «elaborando piani strategici di attacco contro la Russia attraverso l'Ucraina e la Bielorussia».

La retorica di Mosca appare anche come un'implicita giustificazione alla prosecuzione dell'offensiva in Ucraina. Lo ha fatto intendere il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, affermando che una ripresa dei colloqui tra le parti al momento è fuori discussione.

Qualcosa sembra muoversi invece sulla questione del grano. Domani è in programma un incontro tra Russia, Ucraina e Onu e Istanbul, a livello di delegazioni militari, per discutere di come aprire corridoi marittimi per l'esportazione dei cereali. Mosca chiede d'ispezionare le navi per verificare che non portino armi, Kiev sarebbe favorevole ma solo con ispettori terzi e vuole garanzie che i russi non ne approfittino per attaccare.

Poi c'è il nodo dello sminamento dei porti. L'Onu, che sta negoziando da diverse settimane con il sostegno di Ankara, spera in una svolta. E c'è grande attesa anche per un incontro tra Putin ed Erdogan il 19 luglio a Teheran, il primo da quando è iniziata la guerra. I due leader parteciperanno a una trilaterale con l'Iran dedicata alla Siria, ma ci sarà spazio anche per un bilaterale proprio sull'Ucraina.

In attesa che la diplomazia produca qualche effetto, le armi rimangono protagoniste del conflitto. Secondo l'intelligence britannica, i russi stanno facendo piccoli progressi nella regione di Donetsk mantenendo pressione sulle truppe ucraine, mentre si raggruppano in vista di ulteriori offensive nel prossimo futuro. In particolare intorno a Bakhmut, Siversk, Sloviansk e Kramatorsk. Colmando le elevate perdite con il ricorso al reclutamento nelle carceri. Al sud l'Armata colpisce quotidianamente Mykolaiv, nel tentativo di far cadere l'importante città del Mar Nero, in vista di un possibile assalto a Odessa. Dopo gli ultimi raid si contano almeno dodici feriti.

Gli sforzi degli ucraini si concentrano proprio sul fronte meridionale, dopo l'ordine di Volodymyr Zelensky di riconquistare tutta la costa. Kiev ha rivendicato di aver condotto un attacco missilistico a lungo raggio contro attrezzature militari e truppe del nemico nella regione di Kherson, a Nova Kakhovka. Uccidendo oltre 50 soldati, incluso un generale, e distruggendo artiglieria, blindati e un magazzino di munizioni. Un raid effettuato dopo l'arrivo dagli Stati Uniti di nuove unità di artiglieria Himars, moderne e precise. La versione delle forze occupanti, invece, è che gli ucraini hanno colpito infrastrutture civili uccidendo sette persone e provocando 80 feriti.

COMMENTI
 

Tiki8855 1 anno fa su tio
Sante parole! È ora che l'Occidente capeggiati dagli Stati Uniti finiscano di fornire armi. Selenski dovrebbe finalmente cedere le regioni in disputa e finire di mandare al macello un esercito che senza l'aiuto esterno avrebbe portato alla resa...

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Perché non vai in Russia a combattere contro l'Ucraina e così avremo un co....ne in meno qui?

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Buffone fai le valige destinazione Siberia. Ricordati che la ruota gira e un domani potrà capitare a te o a qualcuno dei tuoi familiari.

Robi57 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Seo56, non puoi proprio farne a meno di insultare la gente?

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
seo56 dare del tu ė un pò sfacciato. Ospita già degli ucraini a casa sua?? Buffone dillo a tuo padre...

Dline 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
pagliaccio

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
parla quello giusto....

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
moderi pf. il linguaggio!

Güglielmo 1 anno fa su tio
SILEEEEENZIOOO TUTTI !! penso che i toni si potrebbero abbassare se alla Zakharova regalassimo un bel vibra rosso con batterie nucleari (funziona a vita) con incise una falce e martello. chi fa una colletta? non fate proposte tipo vibratore del cemento con generatore di corrente in giardino, uno perché costa il carburante e due sfianca i vicini con il rumore. qualcosa di marca insomma. susu non fate i braccini....

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Güglielmo
Ignorante!!!! Segnalato alla redazione.

Güglielmo 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
ma quando hai scoperto che la ruota gira`? va che sei una cima per essere un pagliaccio.

Mattiatr 1 anno fa su tio
Mi risulta che la guerra sia aperta da un qualche mese. Il conflitto nucleare è sempre alla portata, bisogna solo valutarne l'entità. Sia nelle dottrine russe, che in quelle americane sull'uso dell'arma atomica è sempre intesa una reazione, non un utilizzo per primi, quindi le strutture dell'esercito competenti sono adattate di conseguenza. In ogni caso se si dovessero usare è implicita la reciproca distruzione, quindi ne perdono tutti. In Ucraina è improbabile vengano usate, visto che sarebbe una mazzata sui piedi, le uniche possibili potrebbero essere le nucleari tattiche (meno potenti), però la propaganda ucraina potrebbe usarne l'uso da parte dei russi per far intervenire la nato (cosa che a quel punto succederebbe sicuramente). In pratica al momento sarebbe folle da parte dei russi usarle, per il semplice fatto che dopo meno di un mese non ci sarebbe più la Russia. Putin vorrà anche fare il ganasa, però è ben consapevole che un intervento NATO in questo momento comporterebbe una sua sconfitta sicura, quindi fa il finto pazzo per intimorire l'occidente e bloccarlo nelle riflessioni sul possibile pericolo.

Luca 68 1 anno fa su tio
la Russia anzi che minacciare, dovrebbe semplicemente rientrare nei suoi confini. prima invade un paese sovrano e poi minaccia? forse mi sono perso qualcosa ma mi sa un po' del assurdo. mi sembra evidente e giusto che l'Ucraina si difende.

medioman 1 anno fa su tio
Di solito quando un paese è in guerra gli viene messo l’embargo sulle armi così possa finire prima. Qui sta succedendo l’opposto, che l’Ukraina si difenda con ciò che ha.

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a medioman
Forse non ti è chiara la differenza tra chi inizia una guerra, quindi sotto embargo e non solo per gli armamenti, da chi la sta subendo con costi umani enormi, e quindi va aiutato, anche armandolo per difendersi.

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a medioman
Mi risulta che in una certa guerra venivano paracadutate casse colme d'armi, munizioni e altre belle cose per fomentare la ribellione all'interno. In Italia l'hanno chiamata guerra di liberazione (liberazione da sé stessi, mentre in Ucraina da degli invasori non molto simpatici, sopra tutto guardando le opinioni dei parlamentari russi)

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a medioman
Commento codardo! Ricorda che la ruota gira!!

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a medioman
Concordo

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Tra ignoranti…

Robi57 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
E così facendo non ne rimase nemmeno uno (Dante)

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Robi57
Altro pacifica di convivenza e ipocrisia. E se in domani capita a te e alla tua famiglia che fai??? Ho capito cali le braghe e ti vendi al nemico 👏🏻👏🏻👏🏻

Robi57 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Mi prendo un po’ di tempo per decifrare il tuo scritto, poi ti rispondo.

Dline 1 anno fa su tio
forza russia! è finita per la nato e usa (legal terrorism)

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Dline
Sempre detto che gli USA sono il cancro del mondo.

Mattiatr 1 anno fa su tio
Risposta a Dline
Tifare la Russia è come avere un braccio rotto e sperare che spaccarsi la gamba migliori la situazione.

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Dline
Commento da vomito e ignorante!!

Güglielmo 1 anno fa su tio
Risposta a Dline
quanto stanno che ho perso il primo tempo?

Dline 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
pecora...

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Mattiatr
Sono dei troll creati ad arte per la becera propaganda russa

Dline 1 anno fa su tio
Risposta a Mattiatr
...gambe le spaccherai per colpa dei usa e nato (i grandi pacifisti di questi giorni)...pecora continua a guardare la tv

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
Commento penoso!! Se non sei un troll russo puoi sempre trasferirti in Siberia

Güglielmo 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
meglio della peste rossa...

S.S.88 1 anno fa su tio
Sono tutti pazzi… ci ci lascino vivere in pace! La vita e’ una ed e’ preziosa! Ma i pazzi non lo capiscono

Milite Ignoto 1 anno fa su tio
Risposta a S.S.88
Perché hai un qualche impedimento a vivere al momento?😂

seo56 1 anno fa su tio
Non scrivo ciò che penso di sta 🤐 altrimenti mi bloccano!!

Robi57 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Scrivere ciò che pensi? Molto difficile. È il collegamento mano cervello che ti frega🤯😉

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Robi57
Per dirti che sei ignorante non ho bisogno!

Robi57 1 anno fa su tio
Risposta a seo56
Tu non rientri nella categoria? Complimenti, abbiamo trovato un genio. 🧞‍♀️

Sara788 1 anno fa su tio
speriamo che sia la volta buona che la Russia dimostri la vera potenza mondiale che è!

seo56 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
Ma sei normale o solo un troll russo???!!!

Swissabroad 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
Dovrebbero quindi usare il nucleare ? vediamo se venissi coinvolta se la penseresti ancora così.

Ascpis 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
sei una capra mai vista!!!!

F/A-19 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
Diciamo che non sai cosa stai dicendo.

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
Scommetto sei bionda

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a Sara788
Ammetti che scrivi simili commenti solo per provocare, altrimenti c'è da pensare che i due neuroni a tua disposizione funzionano anche male.

Güglielmo 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
scommetto che sei bionda, impara a scrivere prima va.. Kirova ahahha
NOTIZIE PIÙ LETTE