Immobili
Veicoli

ISOLE FIGISi infiamma la disputa sullo yacht di lusso nelle Figi

19.04.22 - 13:34
Le autorità statunitensi: «È di Kerimov». Gli avvocati: «Non è di Kerimov»
IMAGO
Si infiamma la disputa sullo yacht di lusso nelle Figi
Le autorità statunitensi: «È di Kerimov». Gli avvocati: «Non è di Kerimov»
Mentre s'indaga, l'Alta Corte sta valutando la richiesta di impedire all'Amadea di lasciare lo Stato del Pacifico

SUVA - Gli Stati Uniti stanno cercando di sequestrare un mega yacht ormeggiato nelle isole Figi, nel Pacifico, poiché sostengono sia dell'oligarca russo Suleiman Kerimov.

D'altra parte, gli avvocati dell'agenzia che gestisce la nave contestano il fatto che Kerimov sia il proprietario. Di conseguenza, non è ancora stato possibile sequestrare lo yacht di lusso Amadea, arrivato alle Figi una settimana dopo aver lasciato il Messico e attraversato tutto il Pacifico.

Registrato nelle Cayman
In un botta e risposta tra le parti, le autorità delle Figi hanno aperto un'indagine per capire l'effettiva proprietà legale dell'imbarcazione. Secondo i registri di proprietà, visionati dall'agenzia di stampa Reuters, lo yacht è registrato a una società nelle isole Cayman. Secondo l'AFP, la polizia sta anche cercando di stabilire se con l'attracco alle Figi (avvenuto senza il via libera dei funzionari doganali) siano stati violati i regolamenti doganali o d'immigrazione, o se l'uso dello yacht possa essere ricondotto a qualsiasi attività criminale (droga, armi, riciclaggio di denaro).

Mentre si indaga, il Ministero Pubblico locale ha inoltrato un'istanza all'Alta Corte per impedire che l'Amadea lasci le Figi, almeno «fino alla finalizzazione della domanda di registrazione di un mandato di sequestro dell'Amadea». Sono arrivate due richieste per un mandato del genere, una dalle stesse Figi, una dagli Stati Uniti.

Usa «impegnati a sequestrare i beni»
L'ambasciata degli Stati Uniti ha confermato gli scorsi giorni che stava cooperando con le autorità delle Figi in relazione alla situazione dell'Amadea: «Gli Stati Uniti sono impegnati a trovare e sequestrare i beni degli oligarchi che hanno sostenuto la brutale e non provocata guerra della Federazione Russa contro l'Ucraina», ha ribadito l'ambasciata la scorsa settimana.

L'imprenditore Suleiman Kerimov, considerato tra i più vicini al Presidente Vladimir Putin, è il ricchissimo proprietario della compagnia mineraria Polyu. È salito agli onori della cronaca in particolare in ambito sportivo, quando ha acquistato l'Anzhi Makhachkala portando al club giocatori dallo spessore internazionale, come Samuel Eto'o.

Il valore dell'Amadea è stimato a 325 milioni di dollari, sulla base delle informazioni fornite dal portale specializzato superyachtfan.com.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO