Immobili
Veicoli

STATI UNITILa Florida verso una stretta sull'aborto dalla 15esima settimana

04.03.22 - 15:35
All'inizio lo stato puntava ad un provvedimento ancora più rigido, come quello varato dal Texas
Reuters
STATI UNITI
04.03.22 - 15:35
La Florida verso una stretta sull'aborto dalla 15esima settimana
All'inizio lo stato puntava ad un provvedimento ancora più rigido, come quello varato dal Texas

MIAMI - Anche la Florida si avvia ad una stretta contro l'aborto dopo l'approvazione di una legge che vieta alle donne di interrompere la gravidanza dopo la quindicesima settimana anche in caso di stupro, incesto o tratta di esseri umani. Si tratta della misura più dura contro l'aborto mai approvata nello Stato guidato dai repubblicani, dove oggi l'aborto è vietato dalla ventiquattresima settimana.

Il provvedimento deve ora essere firmato dal governatore Ron DeSantis, che ha già annunciato la sua approvazione, ed entrerà in vigore il primo luglio.

La legge contro l'aborto in Florida è stata redatta sul modello di quella del Mississippi. All'inizio lo stato puntava ad un provvedimento ancora più rigido, come quello varato dal Texas che vieta l'aborto dalla sesta settimana e consente di denunciare i medici che lo eseguono. Sia il provvedimento del Mississippi che quello del Texas sono al vaglio della Corte Suprema che dovrebbe pronunciarsi in estate a pochi mesi dalle elezioni di Midterm in novembre.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO