Keystone
Sabato sera a Roma
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
MONDO
1 ora
Terza dose, tra chi ha già iniziato e chi ci pensa
Israele è partito domenica. La Germania pronta a iniziare a settembre. Italia e Francia ci pensano. La Svizzera osserva
LE IMMAGINI
FRANCIA
10 ore
Censiti 600 cuccioli di fenicotteri
Il loro tracciamento permette di seguire i loro movimenti durante la migrazione
STATI UNITI
12 ore
Si dà malato di Covid, ma va in ferie in un resort
Fingendo che la moglie, la figlia, e lui stesso fossero contagiati, l'uomo ha goduto di un lungo congedo pagato
FOTO
LIBANO
13 ore
Beirut, commemorazione e scontri
Il cordoglio per le vittime si è mescolato con momenti di elevata tensione
REGNO UNITO
14 ore
Ha progettato il vaccino, ora è una Barbie
Mattel ha dedicato una bambola a Sarah Gilbert, la professoressa dietro al vaccino per il coronavirus di Oxford
MONDO
14 ore
«Ritardare la terza dose, almeno fino a settembre»
Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto che per ora non vengano effettuati richiami, in nome dell'equità
ITALIA
15 ore
I cyber-criminali attaccano e l’Italia trema
Il riscatto richiesto sarebbe di cinque milioni di euro, tutto non sarebbe partito dalla Germania ma dalla Russia
FOTO
GRECIA
16 ore
Il fumo degli incendi ricopre Atene
Situazione critica anche in varie isole
REPUBBLICA CECA
17 ore
Incidente ferroviario, morti i due macchinisti e una passeggera
Il guidatore proveniente da Monaco ha ignorato i segnali di rallentamento e stop
PAESI BASSI
18 ore
Ransomware, Paesi Bassi sull'orlo di una crisi di sicurezza nazionale
Le società informatiche non riescono a soddisfare tutte le richieste che ricevono
Italia
19 ore
Spiagge italiane sotto sequestro, ecco dove non andare
Dall’inizio della stagione estiva i Carabinieri hanno effettuato controlli in 886 strutture
ITALIA
09.03.2021 - 08:510
Aggiornamento : 09:17

Italia verso il confinamento durante i fine settimana

La misura è invocata per frenare la risalita dei contagi. In vista la modifica del Dpcm appena entrato in vigore.

ROMA - Alle prese con contagi da SARS-CoV-2 e positività in aumento, l'Italia potrebbe vedersi imporre una misura simile a quella con cui ha convissuto durante le festività natalizie: la chiusura di tutte le attività non essenziali durante il fine settimana e la concomitante limitazione degli spostamenti. Il provvedimento varrebbe anche per le regioni che al momento si trovano in zona gialla.

La stretta passerebbe per una modifica del nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm), appena entrato in vigore, e potrebbe scattare già il prossimo fine settimana. Oltre al confinamento il sabato e la domenica, potrebbe prevedere un'anticipazione dell'ora del coprifuoco rispetto alle attuali 22, la chiusura dei centri commerciali nelle zone in cui viene disposto lo stop alle scuole e l'entrata in zona rossa per le aree con più di 250 nuovi contagi settimanali ogni 100'000 abitanti.

Nelle fasce a massimo rischio potrebbe inoltre essere imposto un confinamento rigido, simile a quello conosciuto la primavera scorsa. Prevederebbe in particolare la possibilità di uscire di casa solo per comprovati motivi di lavoro, salute o urgenza. Al momento, invece, è possibile farlo anche per fare una passeggiata in prossimità della propria abitazione o praticare sport individuali all'aperto. 

A invocare misure anti Covid-19 più restrittive sono gli scienziati che compongono il Comitato tecnico scientifico (Cts). L'organo consultivo si riunisce questa mattina alle 9 per fornire un parere a riguardo al governo. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, il ministro della Salute, Roberto Speranza, e la titolare degli Affari regionali, Mariastella Gelmini, non escludono una stretta.

Esprimendosi in occasione della Giornata internazionale della donna, il primo ministro, Mario Draghi, ha del resto promesso «scelte meditate, ma rapide». «Il nostro compito è di salvaguardare con ogni mezzo la vita degli italiani e permettere al più presto un ritorno alla normalità. Ogni vita conta. Non bisogna perdere un attimo, non lasciare nulla d'intentato», ha dichiarato.

Con picchi di contagi giornalieri sopra le 20'000 unità da giovedì (ieri, dato del fine settimana, erano però 13'902) e un tasso di positività in crescita al 7,5%, Roma guarda con preoccupazione all'andamento della pandemia. A impensierire è in particolare la vasta diffusione delle varianti del virus, specialmente di quella inglese. 

Al momento, in Italia sono state vaccinate in maniera completa 1'697'225 persone (1a e 2a dose). Le dosi somministrate sono in totale 5'587'592. Nel suo intervento di ieri, Draghi ha detto di riscontrare una «accelerazione» del piano vaccini: «La via d'uscita non è lontana», ha assicurato. 

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 mesi fa su tio
Bella notizia! Dovrebbe durare fino alla fine del 2025 😏
stefanobig 4 mesi fa su tio
Ter ro ris mo
blob 4 mesi fa su tio
Ciao, Domenica ero ad Ascona, molta gente , ma tutti corretti e ben distanziati, pochi ( per fortuna ..) con la mascherina vista appunto la distanza . Se la legge lo permette e si può uscire nel rispetto della stessa legge non vedo perchè continuare a scrivere che la gente esce e vive ! Cosa dobbiamo fare ....altri mesi chiusi ..per cosa ? Quindi o si cambia la legge e si dice ..state a casa, non muovetevi da casa oppure..........uno è libero di fare ciò che vuole e siccome di ..uno... siamo in tanti è logico che ci sia molta gente.............
Axio 4 mesi fa su tio
Il problema sta nel fatto che appena si allentano i divieti tutti ad uscire e brindare, purtroppo è una prassi che si svolge praticamente in tutta europa svizzera compresa
ceresade36@gmail.com 4 mesi fa su tio
Scrivete notizie della Svizzera Italia non è la Svizzera
Gio58 4 mesi fa su tio
@ceresade36@gmail.com Giusto. Ma si deve fare terrorismo mediatico. Ed allora va bene tutto.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 07:20:08 | 91.208.130.89