ITALIA«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione

26.02.21 - 12:25
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.
Keystone
«La terza ondata ha inizio»: l'Italia si tinge di rosso e arancione
Due regioni si apprestano a entrare in massima allerta. Sei potrebbero diventare arancioni. Una, la Sardegna, bianca.

ROMA - L'Italia attende a ore la bozza del nuovo Dpcm per il contrasto della pandemia di Covid-19 e il rischio è che, dal 1° marzo, fino a sei regioni finiscano in fascia arancione mentre due potrebbero colorarsi di rosso.

In base al consueto monitoraggio settimanale che dovrebbe essere pubblicato a breve, sono con una certa probabilità destinate a passare al massimo livello d'allerta la Campania e l'Emilia-Romagna. Qui, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha per il momento firmato un'ordinanza che estende a tutti i comuni della Città Metropolitana di Bologna la zona "arancione scuro", già in vigore in 10 comuni della Provincia di Imola e quattro del confinante ravennate. Previsti in particolare la didattica a distanza per tutti gli allievi delle scuole e il divieto di fare visita ad amici e parenti. 

«Stiamo affrontando l'inizio della terza ondata: non possiamo mollare ora, nel momento in cui stiamo mettendo tutto il nostro impegno per accelerare la campagna vaccinale, indispensabile per battere questo terribile virus», ha scritto Bonaccini (PD) su Facebook. 

I principali quotidiani italiani sono poi concordi sul fatto che il Piemonte si avvii a passare da zona gialla ad arancione. Stesso destino potrebbe essere condiviso da Lombardia, Marche, Lazio, Puglia e Basilicata.

Dalla vicina Repubblica, però, non arrivano solo cattive notizie. La Sardegna potrebbe infatti entrare in "zona bianca", un'area di bassa allerta con misure molto meno rigide. 

COMMENTI
 
Tato50 1 anno fa su tio
Un sabato in "giallo" e avanti in migliaia sui navigli senza rispettare un accidenti e due giorni dopo, siamo ai piedi della scala. Fuchi !!!!!!
F/A-19 1 anno fa su tio
Più persone si contagiano e più persone si immunizzano, qualcuno muore e nel giro di un mese se ne esce, cosa cavolo stiamo aspettando ancora. Non abbiamo mica detto che questa è una guerra? Ah ma ogni persona che muore è un morto di troppo, ma allora tutti i milioni di morti nel mondo che muoiono di malnutrizione, dissenteria, infezioni nel mondo non sono morti di troppo? Ipocrisia pura, pare che per gli occidentali se muore il popolo africano non conta niente.
joe69 1 anno fa su tio
E tu con il tuo ragionamento fai uguale.... pare che se muoino gli anziani e la gente debole...nn contino niente 😉 poi chi lo dice che per gli occidentali se muore il popolo africano nn conta niente?? Tu? A tanti dispiace e aiutano in varie forme , senza farsi troppa pubblicità... dispiacersi per le varie morti di una nazione (continente) , nn vuol dire nn dispiacersi per morti di altre nazioni (continenti).... nn è matematico... il ragionamento che muoino milioni di persone nn ha senso se fatto al fine di giustificare altre morti...
F/A-19 1 anno fa su tio
Dimmi un po’, quanti sono morti di vecchiaia in questo periodo, nessuno? È già, nessuno perché di questi tempi muoiono tutti di COVID. Quanti hanno l’influenza o sono morti di influenza? Nessuno, eccetera eccetera. Apri gli occhi e non lasciarti infinocchiare. E poi non parliamo di come uno stato tiene rinchiusi i propri cittadini vietandogli i più elementari diritti, e qui parlo sopratutto di nazioni a noi vicine. Non nego che ci sia un virus ma constato che questa pandemia so porta via una minima percentuale di persone, la Svizzera tiene aperte molte attività mettendo in conto un certo numero di vittime, sarebbe bello aprire di più tollerando qualche morte in più, creerebbe meno danni a chi rimane in vita.
joe69 1 anno fa su tio
Ma smettila di fare il piangina 😉🤪 lo Stato nn tiene rinchiusi nessuno, io esco tutti i giorni!! Nn mi faccio infinocchiare da nessuno... nn ti preoccupare, solo che, al contrario di te, parlo con cognizione di causa.... Per quanto riguarda i diritti elementari, ti ricordo che, i diritti elementari nn sono andare al bar a bere un caffè, andare al ristorante, 'imporre"di indossare una mascherina... a proposito , visto che nel commento di prima hai citato altre nazioni, vai in Corea del Nord, in Venezuela, Cina, ecc... li si che vietano i diritti più elementari... cosi ti fai un idea di cosa voglia dire essere privato dei diritti 😉Per ultimo, ti do un paio di notizie: di vecchiaia sono morte un sacco di persone e anche di altre patologie, putroppo, solo che si aggiungono anche altre morti, quelle del Covid... per quanto riguarda 'influenza ne sono morte molto poche (quest'anno in Europa il virus dell' influenza nn è circolato) si pensa che sia grazie a mascherine, distanze sociali e disinfezione delle mani.... Insomma, forse nn te ne sei accorto, ma tutto il mondo sta vivendo la pandemia ... nn siamo tutti scemi che ci facciamo infinocchiare e godiamo per questa situazione... nn pensare di essere l'unico furbo e depositario della verità... perché nn è così. B serata 😉🙃😋
joe69 1 anno fa su tio
Ripeto, io nn mi faccio infinocchiare da nessuno, uso semplicemente il cervello , al contrario di te, che per partito preso, sostiene la sua tesi....Piantala di dire fesserie, io lavoro nel ramo ospedaliero e se permetti so un pochettino più di te... Cmq le morti nn vanno mai tollerate se possono essere evitate, poi... ti dimentichi un piccolo particolare... quì la cosa importante è la tenuta del sistema sanitario, così da poter curare anche pazienti nn covid... secondo il tuo ragionamento, a quest'ora avremmo dovuto far morire tutti i malati di tumore gravi, i dializzati, gli infartuati, chi ha avuto attacchi ischemici gravi, fibrilazzioni atriali gravi, scompensi cardiaci gravi, embolie, incidenti d'auto gravi, infortuni gravi, ecc... semplicemente perché nn ci sarebbe stato più posto in cure intensive, ecc.. Poi vaglielo dire tu alle famiglie che era "solo" qualche morte in più.... Se un giorno toccherà a te di aver bisogno di cure "importanti" (e nn te lo auguro) faglielo presente che nn le desiri al personale di cure intensive.... Guarda più in là del tuo naso...
Tato50 1 anno fa su tio
F/A , io ho praticamente avuto di tutto e non entro nei dettagli; adesso che volevo prendere il Covid, mi ha fregato anche quello ;-)) Per fortuna devo operarmi ai "paesi bassi", almeno torno alla mia normalità in fatto di ricoveri ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
joe ; scrivi da Dio e la penso come te !! Fammi un favore però; metti la "o" quando scrivi "non" ;-))
joe69 1 anno fa su tio
👍Ci proverò 😉
Tato50 1 anno fa su tio
Vedo che ce l'hai fatta ;-)))))))))))))))
joe69 1 anno fa su tio
Come no? Gli altri commenti (di questo articolo) tutti: non, a parte un paio nn. 😋 però sul futuro nn garantisco, perché il t9 mi entra sempre in nn e poi devo sempre correggere 🤣🤣🤣
F/A-19 1 anno fa su tio
Nessuno è morto di influenza perché ora si chiama COVID, più chiaro di così. Per il resto posso dire che di tutta questa pandemia ho vissuto come sempre, anzi meglio perché circola meno gente quindi meno rotture di scatole. Penso però a chi veramente soffre ed è andato in povertà. Se poi qualcuno è gravissimo per cancri terminali, incidenti gravi e sopra tutto hanno già una certa età io penso sia meglio lasciarli morire, fossi io in certe situazioni lo chiederei . Altrimenti tutto ciò si chiama accanimento terapeutico oltretutto costosissimo per la collettività, vedi il caso Schumacher.
joe69 1 anno fa su tio
Curare le persone e accanimento terapeutico, non sono esattamente la stessa cosa e... non sono sinonimi.... Un infartuato, se lo curi tempestivamente, non sempre muore! può vivere ancora molti anni, idem per molte altre patologie... patologie che, se non cureresti, allora si che morirebbero in poco tempo.. Scusami ma, tu mischi il burro con la ferrovia... non si possono mettere i moribondi alla stessa stregua di chi, ha sì patologie gravi, ma che con un adeguata terapia, ha ancora molti anni di vita davanti a sé.... e oso dire, una vita dignitosa, di qualità e degna di essere vissuta!! Per quanto riguarda il tuo ostinarti a chiamare l'influenza stagionale COVID, ti ripeto che non sono uguali, non c'entra nulla la tua similitudine , a parte i sintomi iniziali, sono due virus diversi, che provocano malattie respiratorie (e nn solo) molto più pesanti nel secondo caso, per iniziare, l'influenza ha una media di incubazione che equivale a ca 3 giorni, mentre il coronovirus e dai 5-6 giorni, l'influenza stagionale è molto meno contagiosa, la febbre iniziale di norma nel covid e tendenzialmente bassa 37,5-37,8, olfatto e gusto sono molto toccati, nell'influenza stagionale è quasi assente come sintomo e la febbre è molto più alta... una persona affetta da covid può essere contagiosa per molto più tempo di una che ha contratto la stagionale, le complicazioni del covid sono molto più pesanti dell'influenza stagionale, senza contare che non se ne conoscono gli effetti negativi sul lungo periodo, gente che ha contratto il covid (anche in forma leggera) 6 o più mesi fa... ad oggi si sente ancora molto stanca, ha dolori, ecc diciamo che per certi sintomi postumi, ricorda un po il virus della mononucleosi, detto anche epstein barr virus... Per finire volevo dirti che, tu sei libero di scegliere sulla tua vita, ma nn puoi scegliere come è quando possono e devono morire gli altri.... e non sto parlando di accanimento terapeutico, perché ti assicuro che di accanimento terapeutico alle nostre latitudini c'è n'è pochissimo, ci sono molte strutture che, con ottime cure palliative, fanno un ottimo lavoro di accompagnamento alla dolce morte....
joe69 1 anno fa su tio
Ti ho dato risposta eri, ma non è stata pubblicata, pazienza 😉 ora non ho più voglia, è domenica 🙃😇
pillola rossa 1 anno fa su tio
Le parole sono importanti e ritengo doveroso segnalare quando una "svista" porta a un cambio del significato come dovere e potere fare il vaccino. In effetti Tio ha modificato subito il testo, come pure quando ho chiesto di specificare il nome dell'infettivologo. In effetti vado sempre a verificare altri articoli sulle persone citate negli articoli. Per esempio ne è uscito qualche tempo fa uno su Palù. Da quando l'aifa lo ha comperato mettendolo alla sua direzione ha cambiato completamente approccio alle misure covid. Quanto esterna ora ha assunto un valore diametralmente opposto a quello precedente. Allo stesso modo se un infettivologo è membro dell'advisory board di una ditta che produce vaccini il conflitto d'interessi che ne deriva rende ogni sua esternazione in merito alle misure poco affidabile per non dire altro. Anche a me spesso non pubblicano i commenti e gli articoli scompaiono in fretta per cui non mi prenderò più grande impegno nel rispondere. Un scambio a singhiozzo non porta a nulla.
pillola rossa 1 anno fa su tio
No, semplicemente l'altro blog dove volevo risponderti non c'è più
joe69 1 anno fa su tio
Ma smettila 🤣🤣 ti arrampichi sui vetri, i blog rimangono sempre.... sono appena andato a controllare e... pensa un po.... c'è ancora 😉🙈mi sorprende che tu, che sei così navigato, sei molto scrupoloso (fai screenshot, ecc...) nn sapessi questa cosa, qui gatta cicogna 🤣🤣 mi sa che anche il profilo donQuinjote è il tuo...
pillola rossa 1 anno fa su tio
Certo. Io non posso commentare dal pc perché ho adblock. Uso solo il cellulare e quando un blog è scomparso dalla pagina principale non lo vado esplicitamente a cercare. Anche perché non ricevo notifica di chi mi risponde e non ho il tempo né la voglia di andare a scrollarmi un'intera pagina di commenti. Detto questo ti ricordo che è proibito avere più profili con diversi nick per cui se ti fa piacere pensare che il cattivo sia uno solo sotto varie sembianze per me non ci sono problemi, ma tieni presente che questa è un'accusa che devi essere in grado di dimostrare. Se tu avessi ragione Tio ci cancellerebbe i profili, quindi prosegui fino in fondo o limitati a commentare effettivamente i blog come da regolamento.
joe69 1 anno fa su tio
??? La risposta in questo caso era x F/A19 , vuoi dire che sei tu allora, hai più nick name😉 l'avevo sospettato...😉
F/A-19 1 anno fa su tio
Non siamo la stessa persona, la pensiamo solo in modo abbastanza simile, tutto qua. Va beh che sei tutto timoroso per questo COVID ma non farti ulteriori paranoie, ne va della tua salute.
Alessandro 69 1 anno fa su tio
Joe69 ma te credi a tutte le ca....te che scrivono? Guarda caso non sono riusciti a infinocchiare nessuno con le varianti e guarda te adesso la terza ondata ma lo vuoi capire che vi vogliono fare stare tutti a cuccia perché ormai il potere di fare quello che vogliono li ha invasi. E in Italia guarda caso c’è Draghi il tizio che ha venduto la Grecia alla Germania e vedrai se tra un po’ la confederazione non sarà anche lei in Europa, ne riparleremo
TGas 1 anno fa su tio
Il numero del telefono amico è 143, altrimenti esistono delle cliniche apposite se non riesce a gestire i deliri.
Moga 1 anno fa su tio
Voi covidioti nemmeno alla decima fetta vi rendete conto che è polenta
joe69 1 anno fa su tio
👍😂😂
joe69 1 anno fa su tio
E voi negazionisti?? Alla 20esima fetta 😉😂 Già il fatto di insultare ti fa risultare poco credibile... la tua replica risulta debole, "povera"...
joe69 1 anno fa su tio
Rispetta il dolore per chi ha avuto amici o parenti morti per quello che tu pensi sia un idiozia....
joe69 1 anno fa su tio
Ecco cosa succede a fare zone gialle troppo velocemente, con i contagi ancora nn sotto controllo.... aggiungiamoci che poi sono andati subito tutti nei ristoranti, bar, pienoni dappertutto, ecc...meno di 3 settimane e.... si torna arancioni e rossi... le mezze misure e le riaperture repentine nn servono a nulla....se nn ha fare più danni....
NOTIZIE PIÙ LETTE