Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
MALI
31 min
Agguato ad una truppa della NATO, feriti 15 soldati tedeschi
Secondo le prime informazioni, è stata usata un'autobomba
STATI UNITI
54 min
Condominio crollato: le macerie restituiscono corpi senza vita, diventeranno vittime solo dopo il DNA
Molte famiglie si sono già sottoposte allo striscio. Attendono l'impietoso responso poco lontano. E sperano.
SPAGNA
1 ora
Entra in vigore la legge sull'eutanasia
La Spagna diventa così il settimo Paese al mondo a depenalizzarla
STATI UNITI
3 ore
Sospeso l'avvocato Rudy Giuliani, non potrà più praticare
L'ex fedelissimo legale di Trump non potrà svolgere la professione legale a tempo indeterminato
BIELORUSSIA
4 ore
Volo Ryanair dirottato: Protasevich e la fidanzata ai domiciliari
Il padre dell'attivista bielorusso: «Non so cosa ci sia dietro, ma almeno le sue condizioni di vita sono migliorate».
UNIONE EUROPEA
5 ore
«Se non vi vanno bene i valori dell'Ue, fate come il Regno Unito»
Secondo il Premier olandese Mark Rutte, l'Ungheria dovrebbe lasciare l'Unione europea
REPUBBLICA CECA
7 ore
Un potente tornado devasta diversi villaggi, morti e feriti
Scene tanto inusuali quanto preoccupanti dalla Repubblica Ceca
MYANMAR
8 ore
«Non c'è alcuna possibilità che possa essere assolta»
I processi contro Aung San Suu Kyi non sembrano lasciarle alcuna via d'uscita. Ne parliamo con due esperti.
STATI UNITI
14 ore
«I palazzi non vengono giù da soli»
Sotto le macerie del condominio crollato a Miami Beach sono sepolti diversi misteri. E non si sa quante persone
STATI UNITI
03.12.2020 - 10:480
Aggiornamento : 11:05

«Restate a casa», disse il sindaco dalla sua vacanza in Messico

Bufera sul sindaco di Austin, in Texas, molto attivo nell'esortare al rispetto delle raccomandazioni.

Il diretto interessato: «Rimpiango di aver fatto quel viaggio, ma non ho violato alcuna norma».

AUSTIN - Per contenere la pandemia di Covid-19 le autorità chiedono alla popolazione grandi sacrifici in questi mesi e la popolazione non è perciò particolarmente disposta a perdonare loro degli scivoloni. Soprattutto quando appaiono plateali.

È il caso del sindaco di Austin, in Texas, al centro di una bufera mediatica per aver esortato i suoi concittadini a restare a casa mentre si trovava in vacanza con la famiglia in Messico.

«Dobbiamo restare a casa se possibile. Non è il momento di rilassarsi», diceva Steve Adler in una delle sue consuete dirette Facebook registrata il 9 novembre scorso. Ora, però, si scopre che, in quel momento, il 64enne democratico si trovava a Cabo con sette membri della sua famiglia allargata dopo la celebrazione del matrimonio della figlia a Austin. Nella nota località turistica messicana sindaco e parenti erano giunti con un jet privato e alloggiavano in un appartamento in comproprietà.

«Rimpiango di aver fatto questo viaggio. Non mi metterei in viaggio adesso, non l'ho fatto per il Giorno del ringraziamento e non lo farò per Natale», ha dichiarato Adler in una presa di posizione citata da Kvue. «Con il senno di poi, e nonostante io non abbia violato alcuna disposizione, quella trasferta ha dato un cattivo esempio per il quale chiedo scusa», ha aggiunto. 

Il 64enne, in effetti, sostiene di non essere andato contro alcuna norma anti Covid. Con numeri più bassi di adesso, a inizio novembre non vigevano infatti divieti di viaggio verso il Messico e le autorità, lui compreso, si limitavano a raccomandare alle persone, se possibile, di restare a casa e non incontrare nessuno al di fuori del proprio nucleo familiare. 

Come fa notare KVUE, Adler è però sempre stato molto attivo nell'esortare i propri concittadini a rispettare le raccomandazioni anti Covid-19 e con la sua gita a Cabo e il matrimonio che l'ha preceduta è andato contro svariati consigli (ancorché non regole) delle autorità.

Al ricevimento tenuto in un hotel di Austin c'erano per esempio 20 ospiti contro le massimo 10 persone raccomandate. Gli invitati, inoltre, erano arrivati in Texas da diverse parti del Paese, compreso un fotografo da Seattle. Benché gli sposi avessero distribuito mascherine a tutti, infine, è «probabile» che i presenti non le abbiano indossate per tutto il tempo, ha ammesso Adler parlando con l'American Statesman.         

«Non è perfetto», ha dichiarato il sindaco in un'intervista. «Ovviamente potrebbero seguire delle infezioni, ma quello che abbiamo fatto rispettava le regole», ha concluso.

 

 

        

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-25 14:55:03 | 91.208.130.85