Keystone
SCOZIA
28.10.2020 - 22:250

Niente "dolcetto o scherzetto" per i bimbi scozzesi

È quanto chiede il governo per impedire un'impennata di contagi nella notte di Halloween

EDIMBURGO - Per ridurre al minino i contatti tra le persone il governo scozzese ha chiesto ai bambini di rinunciare a "dolcetto o scherzetto" la notte di Halloween. Niente passaggio di porta in porta per accaparrarsi qualche dolciume dunque.

 «Con le attuali restrizioni non è possibile incontrarsi al chiuso o in grandi gruppi all'aperto. Quindi la cosa più sicura da fare quest'anno è restare a casa» ha commentato il primo ministro John Swinney. «So che il "dolcetto o scherzetto" è una componente importante di Halloween, e i bambini saranno tristi di non poterlo festeggiare come al solito. Ma dato che lo spostamento di porta in porta comporta un rischio aggiuntivo ed evitabile per la diffusione del virus, il nostro consiglio per le famiglie è dunque di evitarlo». 

Nel comunicato stampa si legge inoltre che le famiglie possono trovare sul sito del Parent Club diversi modi per trascorrere la festa al sicuro in casa, come giochi di società, costumi e racconti. 

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-05 12:27:55 | 91.208.130.87