keystone
Sangue a prova di Covid.
STATI UNITI
14.10.2020 - 21:420

Si contagiano apposta per vendere gli anticorpi

La trovata di alcuni studenti universitari. Che ora rischiano di finire nei guai

SALT LAKE CITY - Plasma con anticorpi contro il coronavirus in cambio di denaro. È il piano che avrebbero messo in atto alcuni studenti del Brigham Young University, un college di proprietà dei Mormoni, i quali avrebbero cercato di infettarsi deliberatamente per poi vendere il loro sangue presumibilmente con anticorpi anti-Covid-19.

Tra le terapie contro il virus i medici raccolgono sangue da donatori che sono stati infettati e lo danno a pazienti che invece lottano per la vita. Si tratta di un procedimento approvato dalla Food and Drug Administration lo scorso agosto e usato in molte parti degli Stati Uniti.

La direzione dell'università ha avviato un'indagine e intanto gli studenti sono stati sospesi. Ha anche condannato il comportamento degli stessi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 01:24:12 | 91.208.130.87