keystone-sda.ch / STR (Ricardo Arduengo)
PORTO RICO
13.02.2020 - 12:570

Truffa via e-mail: il governo si fa scippare 2,6 milioni

È accaduto a Porto Rico, dove l'ingente somma è stata versata su un conto fraudolento

SAN JUAN - 2,6 milioni di dollari. È questa la cifra che il governo di Porto Rico ha perso dopo essere caduto in una truffa (di tipo "phishing") tramite e-mail.

Secondo una dichiarazione della polizia, l'agenzia governativa ha ricevuto un'e-mail che segnalava la modifica di un conto bancario relativo ai pagamenti delle rimesse.

Manuel Laboy, Segretario del Dipartimento per lo Sviluppo economico e del Commercio (DEDC) ha annunciato all'Associated Press che l'incidente è stato segnalato all'FBI. «La situazione è molto seria, verrà aperta immediatamente un'investigazione a riguardo».

Laboy si è rifiutato di dare indicazioni su come sia stata scoperta la truffa, o sulle conseguenze interne dell'incidente. «Un'indagine interna è in corso. Vogliamo determinare se si tratta di negligenza o se qualcuno non abbia seguito le procedure standard».

Nel frattempo, dal Paese sono arrivate ampie critiche da parte dei cittadini, increduli nel sentire la notizia, contro la gestione scellerata dei fondi pubblici.

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 13:35:03 | 91.208.130.87