Jacques Deleplancque in ricordo di Bo Nilsson.
LUGANO
29.07.2019 - 12:000

L'omaggio a Bo Nilsson di Ticino Musica

Si terrà domani sera nell'Aula magna del Conservatorio

LUGANO - La XXIII edizione del Festival Ticino Musica si avvia alla conclusione con la sua lunghissima serie di eventi.  

Alle ore 12.15, nella Hall del LAC, si terrà l’ultimo “Pranzo in musica”, con un programma accattivante che vedrà protagonisti gruppi cameristici composti da archi, flauti e pianoforte. Ingresso gratuito. Alle ore 17.30, nell’Aula Magna del Conservatorio, giungerà al capolinea anche la serie dei “Concerti pomeridiani”, offrendo al pubblico l’ultima occasione – per questa edizione – per ascoltare giovani talenti cimentarsi con le più importanti pagine della letteratura musicale di tutti i tempi, per un programma vario e ricco di sfumature. Ingresso gratuito.

Sempre in Aula Magna, alle 21.00 avrà inizio l’appuntamento serale e sarà connotato da una dedica molto speciale: a suon di trombe, tromboni, corni e tube si ricorderà infatti Bo Nilsson, grande trombettista recentemente scomparso, per molti anni colonna portante del gruppo dei docenti di Ticino Musica. Carta bianca agli ottoni – questo il titolo dell’evento – vedrà impegnati sul palcoscenico il trombettista Frits Damrow, il trombonista Vincent Lepape e il cornista Jacques Deleplancque in veste di solisti e in ensemble con i giovani maestri che hanno partecipato alle rispettive masterclass. Ingresso gratuito.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 02:59:27 | 91.208.130.85