Immobili
Veicoli

CANTONELezioni private, un problema collettivo

27.03.22 - 11:10
Per l'MPS è necessario approfondire le cause del fenomeno e offrire risposte adeguate.
deposit
Lezioni private, un problema collettivo
Per l'MPS è necessario approfondire le cause del fenomeno e offrire risposte adeguate.
Stando a un sondaggio circa il 30% degli studenti farebbe ricorso a lezioni private individuali: «Il cantone intervenga a breve e a lungo termine».

BELLINZONA - Negli scorsi giorni, la Gioventù Anticapitalista ha presentato un documento relativo alle lezioni private, che si fonda su un sondaggio svolto presso il Liceo di Bellinzona e i cui risultati confermano un’inchiesta svolta dalla SUPSI alcuni anni fa. In poche parole, per quel che riguarda le scuole medie superiori (ma il fenomeno sussisterebbe anche in altri ordini di scuola) circa il 30% degli studenti fa ricorso a lezioni private individuali.

L’analisi presentata, al di là dei dati che esprimono l’importanza e la persistenza del fenomeno, riconduce il ricorso alle lezioni private come la conseguenza di un alto tasso di insufficienze nelle scuole. In particolare in prima e in seconda, che registrano un tasso di “mortalità” scolastica che in alcune sedi supera anche il 50% (con una persistenza negli anni).

Alla luce di questo massiccio ricorso alle lezioni private individuali, il gruppo MPS-POP-Indipendenti ha deciso di presentare una mozione per chiedere, a breve termine, di assegnare ad ogni istituto scolastico di scuola media superiore di un pacchetto supplementare di ore – integrato nella dotazione oraria di istituto – per ampliare in modo significativo l’offerta di lezioni supplementari. E di organizzare in modo sistematico e potenziare l’attività di recupero pubbliche e gratuite (gestite e finanziate dalla scuola pubblica) nelle settimane precedenti l’inizio dell’anno scolastico.

Più a lungo termine, invece, si propone di realizzare uno studio approfondito che analizzi la selezione alle scuole medie superiori, in particolare mettendo in evidenza le ragioni di fondo di un tasso di selezione che non può essere considerato “fisiologico”. Questa analisi potrebbe essere accompagnata da un gruppo di lavoro composto da rappresentanti dei docenti, esperti di materia e dei comitati degli studenti delle scuole medie superiori.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO