Immobili
Veicoli

CASLANOUna tradizione bagnata che indigna

28.07.22 - 06:30
In occasione del primo d'agosto il comune di Caslano, nonostante la siccità, vuole pulire le strade con acqua potabile
Lidia Ruta Cucuzza
Una tradizione bagnata che indigna
In occasione del primo d'agosto il comune di Caslano, nonostante la siccità, vuole pulire le strade con acqua potabile
Critiche dalla Consigliera comunale Lidia Ruta Cucuzza: «In due anni, il livello della falda acquifera da cui dipendiamo per l'acqua a uso domestico, è scesa di tre metri»

CASLANO - L’amore dei nostalgici per il passato, fa indignare chi vive nel presente. In periodo di piena siccità - oggi si celebra l’ overshoot day - il Comune di Caslano ha deciso di "innaffiare" con 200 metri cubi d'acqua potabile le vie del centro, in occasione della Festa nazionale del primo d'agosto. L'evento fa parte di una tradizione del paese, quando questo era l'unico modo di tenere il nucleo pulito. 

Una tradizione ritenuta inopportuna dalla Consigliera comunale Lidia Ruta Cucuzza. «Il Comune di Caslano ha informato i propri collaboratori che per pulire le vie, verranno utilizzati 200 metri cubi di acqua potabile, nonostante diversi anni fa, siano stati spesi trentamila franchi per acquistare una spazzatrice elettrica di ultima generazione, - una macchina professionale di pulizia per le pavimentazioni esterne - che oltre a togliere lo sporco, disinfetta tutte le superfici e aspira anche i mozziconi» spiega. 

Per il Municipio le tradizioni non si toccano. La pulitura delle vie del nucleo avviene sia in primavera che al primo d'agosto, e su sollecitazione della Consigliera comunale ha fatto sapere che «il comune dispone di una sufficiente quantità d’acqua grazie alla presenza di bacini idrici sotterranei». Risposta che ha indignato ancora di più Lidia Ruta Cucuzza, per la quale il privilegio di poter disporre di una falda acquifera per l’approvvigionamento idrico, non dev’essere un incentivo allo spreco.

«Mendrisio sta affrontando delle difficoltà a reperire l’acqua e il Comune, piuttosto che usarla in questo modo, potrebbe proporsi di aiutare, offrendogli supporto il tal senso. Utilizzo il termine sprecata perché per pulire realmente le superfici in questione, dovrebbe essere usato olio di gomito e spazzoloni, invece viene solo versata acqua a terra. Sarebbe preferibile aiutare le persone, piuttosto che buttare via risorse preziose in questo modo.» 

Una preoccupazione che ha purtroppo, fondamenti reali e concreti. Come risulta dalle analisi dell’Osservazione nazionale delle acque sotterranee NAQUA: «La Svizzera è ricca di acque sotterranee che sono presenti quasi ovunque, [...] Tuttavia, sono sempre più sotto pressione».

«Dal 2020 al 2022 il livello di acqua della falda acquifera di Caslano è scesa di tre metri rispetto al normale livello» Incalza la Consigliera. Come le altre fonti idriche, anch’essa si alimenta con le precipitazioni invernali, su cui è sempre più difficile fare affidamento. Questo inverno, non ha piovuto per diversi mesi e le nostre risorse idriche ne risentono tuttora.

COMMENTI
 
emibr 2 mesi fa su tio
Un'occasione persa per dare un segnale positivo, sono pur sempre duecentomila litri di acqua sprecati per una presunta tradizione!
Mattiatr 2 mesi fa su tio
¶L’amore dei nostalgici per il passato, fa indignare chi vive nel presente. In periodo di piena siccità - oggi si celebra l’ overshoot day - il Comune di Caslano ha deciso di "innaffiare" con 200 metri cubi di litri d'acqua potabile ...¶ Per carità, sono litri o metri cubi.
Trionfx 2 mesi fa su tio
Fuochi d'artificio, acqua per bagnare il centro di Caslano.. Ridicoli.. Ci sono un sacco di emergenze in giro ma siamo ancora attaccati alle nostre PICCOLE E MISERE tradizioni.. Piccoli uomini..
francox 2 mesi fa su tio
Quindi basta chiamare "tradizione" una dannosa abitudine e la cosa diventa accettabile? Tutti noi abbiamo abitudini che sarebbero da correggere. Voi autorità fate da esempio, ricordatevelo.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Non saprei, definire un po' d'acqua in una piazza tradizione mi pare un po' forzato (solo un po' ;-)). Sul sito del comune non ho visto avvisi riguardo il consumo d'acqua, forse da quel punto di vista non hanno problemi (quindi in sé la polemica non ha molto senso d'esistere, se c'è acqua mi pare ridicolo far casotto per la siccità, alla fine è una questione d'infrastruttura).
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Ho preso il quantitativo d'acqua coinvolto e l'ho diviso per la superficie della zona di protezione S2 nel comune di caslano (in pratica da dove arriva l'acqua), si parla di due millimetri.
cle72 2 mesi fa su tio
Sì ma se Caslano ha acqua ci sono comuni che non ne hanno, magari pensare alle altre persone in difficoltà? Spreco d'acqua per una sciocchezza!
centauro 1 mese fa su tio
Anche se il comune ha una sufficiente disponibilità idrica ha ragione la consigliera comunale che sarebbe opportuno dare il buon esempio per il risparmio di acqua nel periodo siccitoso che stiamo passando. Deve prevalere il buon senso al di sopra delle tradizioni o altro.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Un maggior uso d'acqua da parte del comune di Caslano non comporta nessun vantaggio o svantaggio per gli altri comuni (fuori dal consorzio che fornisce l'acqua potabile). Il Mendrisiotto non trarrà nessun giovamento dall'annullamento di questa (ridicola) ''tradizione''. Letteralmente non ci sono modi economicamente accettabili per trasferire acqua da chi ne ha a chi non ne ha (salvo pensarci prima e collegare i vari impianti, cosa non per forza intelligente). Parlare di altre persone in difficoltà in questo caso non ha senso, letteralmente la situazione degli altri non cambia, fermo restando che avendo gli strumenti non vedo perché star lì a pulire una piazza con la canna dell'acqua.
Boh! 2 mesi fa su tio
Be… effettivamente la decisione di mantenere anche per quest’anno questa “tradizione” è perlomeno difficile da giustificare…
cle72 2 mesi fa su tio
Che dire ieri all'uscita dell'autostrada a Camorino alle 10.15 una bella enorme canna d'acqua stava irrorando un campo coltivato con litri e litri d'acqua, al mio ritorno per prendere l'autostrada 12.05 il getto continuava a buttare acqua sul campo, il quale ha un verde invidiabile, manco un prato inglese è così bello. Vergognoso!
marcoro 2 mesi fa su tio
Certo che è di un verde invidiabile: si tratta dei prati pre coltivati che vengono venduti per i giardini. Prima di dire cavolate….sapere di cosa si tratta, no?
centauro 1 mese fa su tio
Un conto utilizzare acqua per irrigare il raccolto di una azienda che deve fare degli utili e pagare il personale, un conto utilizzarla per una tradizione popolare.....
cle72 2 mesi fa su tio
Beh! che giusto perché non avere un bel prato verde in casa, che poi dovranno irrigare tutti i giorni per mantenerlo, quando c'è il problema d acqua. Rimango ancor più sul mio pensiero, vista la sua spiegazione
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO